Language   

Lotto infinito

Enzo Avitabile
Language: Neapolitan


Related Songs

Canta Palestina
(Enzo Avitabile)
Napoli Nord
(Enzo Avitabile)
Curre curre guagliò
(99 Posse)


[2016]

Album :Lotto infinito

lotto infinito

La parola periferia si può declinare in vari modi. Può essere usata come riferimento geografico di una zona lontana dal centro di una città, o se considerata dal punto di vista geometrico, indicare una circonferenza di una figura composta da curve. Ma come spesso avviene, la parola può tracimare dal suo significato, fondendosi con concetti più complessi. È questo il caso di Lotto infinito, l’ultimo lavoro di Enzo Avitabile prodotto da Black Tarantella/Sony Music Italia. Il riferimento non nascosto è al rione “Lotto O” di Ponticelli, detto “Lotto Zero”, area orientale di Napoli. L’idea del titolo, come raccontato dallo stesso Avitabile nell’ononima canzone cantata con Giovanna Marini, prende spunto da uno striscione che faceva bella mostra da uno dei palazzi del rione (“lotto infinito ‘ncopp ‘o striscione che dalla finestra mia veco a tutte le ore”) e produce una suggestione bellissima. La “O” storpiata diventa, infatti, simbolo di infinito, o come, recuperando quel poco di matematica che ricordo, il risultato della divisione di un numero che ha valore per lo zero della “O” letta male. Infinito quindi come i lotti proliferati in quell’area per effetto dell’espansione urbanistica legata alla Legge 219/81 (quella della ricostruzione post terremoto). Come il grigio cemento a perdita d’occhio di Viale delle Metamorfosi. Come il senso del tragico e crudele che si nasconde dietro la scoperta dell’ineluttabilità del dolore e della morte (qui nel lotto zero, ad esempio, è stato ucciso Ciro Colonna, 19 anni, vittima innocente di un regolamento di conti tra gang rivali). Come il senso di oppressione che sente chi è costretto a vivere in un ghetto o come la vertigine che può provocare lo sforzo di immaginare, affacciati al balcone, una vita vista mare.
bandadicefali.it
Me chiammo Giuseppe e tengo diciott'anni
Vivo 'a quanno so' nato int''o lotto zero
E nun ce sta diciotto se nun ce sta l'otto
Scusate se ogni tanto vaco fore
Pazziann' pazziann' me sceto matina
Perché stuort' o muort' aggia ij a scola
Nu poco studio, nu poco fatico
Quanno papà sta a spasso e nun ce sta lavoro
E dice a mammame "Nenné, spart' 'a lira
'O primmo l'amma fatt', 'o riest' so' venut'
Vott''a tirà annanze, cocchecose succede"
E intanto allucca "goal" e guarda 'a partita
Abbasce 'nu burdell', nu viavai 'e rote
S'appicicano, rideno, annascuse fann' ammore
Coccheruno agli arresti domiciliari
'Stu muro colore cielo nun me parla chiaro

Lotto infinito 'ncoppe 'o striscion
Ca d''a finestra mia veco a tutte l'ore
E proprio accussì, infinitamente overo
Però doppo a infinito ce levasse chillu zero
Je so' nato ca, ce sta poco e niente
Ma tengo nu suonno e desiderio tant'
Tant' che ce credo ca juorno pe' juorno spero
Tant' che spero ca juorno pe' juorno s'avvera

Me chiammano Peppe e tengo diciott'anni
Sto in guerra c''o munno e cocchevota cu me
Me 'ncazzo, me scazzo, m'avoto e m'arrevoto
Scusate se ogni tanto stong' sulo e prego
E tra 'na cosa e 'n'altra m'addormo tardi
Pecché stuort' o muort' m'aggia arreposà
Nu poco chiudo l'uocchie, nu poco fumm'
Posto nu "buonanotte" e m'addormo fra...

Lotto infinito 'ncoppe 'o striscion
Ca d''a finestra mia veco a tutte l'ore
E proprio accussì, infinitamente overo
Però doppo a infinito ce levasse chillu zero
Je so' nato ca, ce sta poco e niente
Ma tengo nu suonno e desiderio tant'
Tant' che ce credo ca juorno pe' juorno spero
Tant' che spero ca juorno pe' juorno s'avvera

Lotto infinito, infinitamente overo
Quanno ce esiste Dio, fino a quanno nun 'o veco
Lotto infinito, infinitamente overo
Quanno ce esiste Dio, fino a quanno nun 'o veco

In nome di una vita e di un continuo andare
Cielo, non farmi lacrime amare
In nome di una croce e di un continuo andare
Cielo non farmi più fermare
Cielo non farmi più fermare
Cielo non farmi più fermare

Contributed by dq82 - 2017/5/31 - 14:55



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org