Language   

Ben McCulloch

Steve Earle
Language: English

List of versions


Related Songs

Condi, Condi
(Steve Earle)
City Of Immigrants
(Steve Earle)
Time Has Come Today
(The Chambers Brothers)


takom


Benjamin McCulloch fu generale dell'esercito confederato durante la Guerra Civile (1861-1865).

A lui vanno, nel brano che è incluso nell'album del 1997 "Train a Comin'" le maledizioni dei soldati che sono andati a combattere nella fanteria texana, ingannati dalle false promesse lette sui manifesti per l'arruolamento.
We signed up in San Antone my brother Paul and me
To fight with Ben McCulloch and the Texas infantry
Well the poster said we'd get a uniform and seven bucks a week
The best rations in the army and a rifle we could keep

When I first laid eyes on the general I knew he was a fightin' man
He was every inch a soldier every word was his command
Well his eyes were cold as the lead and steel forged into tools of war
He took the lives of many and the souls of many more

Well they marched us to Missouri and we hardly stopped for rest
Then he made this speech and said we're comin' to the test
Well we've got to take Saint Louie boys before the yankees do
If we control the Mississippi then the Federals are through

Well they told us that our enemy would all be dressed in blue
They forgot about the winter's cold and the cursed fever too
My brother died at Wilson's creek and Lord I seen him fall
We fell back to the Boston Mountains in the North of Arkansas

Goddamn you Ben McCulloch
I hate you more than any other man alive
And when you die you'll be a foot soldier just like me
In the devil's infantry

And on the way to Fayetteville we cursed McCulloch`s name
And mourned the dead that we'd left behind and we was carrying the lame
I killed a boy the other night who'd never even shaved
I don't even know what I'm fightin' for I ain't never owned a slave

So I snuck out of camp and then I heard the news next night
The Yankees won the battle and McCulloch lost his life

Contributed by Alessandro - 2006/9/13 - 16:44



Language: Italian

Versione italiana di Riccardo Venturi
15 marzo 2007
BEN McCULLOCH

Ci siamo arruolati a San Antonio, mio fratello Paul e io
per combattere con Ben McCulloch e con la fanteria Texana
beh, l'avviso diceva che avremmo avuto un'uniforme e sette dollari alla settimana,
le migliori razioni dell'esercito e un fucile che ci saremmo potuti tenere

Quando guardai per la prima volta il generale, capii che era un combattente,
un soldato dalla testa ai piedi, ogni sua parola era un ordine
beh, aveva uno sguardo freddo come il piombo e l'acciaio forgiati a farne strumenti di guerra
prese la vita a molti, e l'anima a molti di più

Insomma ci fecero marciare in Missouri, e a stento ci fermavamo per riposarci
poi fece quel discorso e disse che stavamo arrivando alla prova
beh, ragazzi, dobbiamo prendere Saint Louis prima che lo facciano gli Yankees
se controlliamo il Mississippi, allora i Confederati sono finiti

Insomma ci dissero che il nostro nemico era tutto vestito di blu
ma scordarono il freddo dell'inverno e anche quella dannata febbre
mio fratello morì a Wilson's Creek e, dio, lo vidi cadere
ci ritirammo sulle Boston Mountains nel nord dell'Arkansas

Dio ti maledica, Ben McCulloch
ti odio più di ogni uomo al mondo
e quando morirai sarai un soldato semplice proprio come me
nella fanteria del Diavolo

Andando a Fayetteville maledivamo il nome di McCulloch
e piangevamo i morti che avevamo abbandonato, e trasportavamo i mutilati
l'altra notte ho ammazzato un ragazzo che nemmeno si era mai fatto la barba
non so nemmeno per cosa combatto, non ho mai posseduto uno schiavo

Così me la sono filata dall'accampamento e ho sentito la notizia l'altra sera
gli Yankees hanno vinto la battaglia e McCulloch è morto.

2007/3/15 - 17:16



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org