Language   

Politics

William Butler Yeats
Language: English

List of versions


Related Songs

The Second Coming
(William Butler Yeats)
Easter, 1916
(William Butler Yeats)
Old England
(The Waterboys)


[1938]
Versi di William Butler Yeats, nella raccolta “Last Poems” pubblicata nel 1939, poco dopo la morte del poeta.
Musica per baritono e pianoforte del compositore John Woods Duke (1899-1984).
Musicata anche dai Waterboys nell'album "An Appointment with Mr Yeats" del 2011

Testo trovato su The Lied, Art Song and Choral Texts Archive.



Il vecchio Yeats, ormai alla fine della sua vita, riflette sui venti di guerra che impetuosi soffiano sull’Europa: l’aggressività del fascismo italiano (la guerra d’Etiopia), le purghe staliniane e l’imminente spartizione dell’Europa tra nazisti e comunisti, la guerra civile fratricida in Spagna, laboratorio dell’incombente conflitto mondiale… Tutto questo orrore il poeta l’ha ben presente (e ne intuì più volte e chiaramente gli sviluppi, si legga The Second Coming) ma davanti ai suoi occhi stanno soltanto, ancora una volta, la Vita e l’Amore…
How can I, that girl standing there,
My attention fix
On Roman or on Russian
Or on Spanish politics?
Yet here's a travelled man that knows
What he talks about,
And there's a politician
That has read and thought,
And maybe what they say is true
Of war and war's alarms,
But O that I were young again
And held her in my arms!

Contributed by Bernart Bartleby - 2014/2/28 - 11:52



Language: Italian

Traduzione italiana di Ferdinando Albeggiani da The Lied, Art Song and Choral Texts Archive.
POLITICA

Come posso, con quella ragazza là in piedi,
fissare l'attenzione
sulla politica Romana o Russa
o su quella Spagnola?
Eppure qui sta un uomo navigato che sa bene
ciò di cui parla,
e c'è un politico
che ha letto e riflettuto,
e può darsi sia vero quanto dicono
sulla guerra e sugli allarmi di guerra,
ma... Potessi tornare giovane,
e stringerla fra le braccia!

Contributed by Bernart Bartleby - 2014/2/28 - 11:53



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org