Language   

Il muratore

Lorenzo Cherubini (Jovanotti)
Language: Italian


Related Songs

Vai con un po' di violenza
(Lorenzo Cherubini (Jovanotti))
Il mio nome è mai più
(LigaJovaPelù)
Salvami
(Lorenzo Cherubini (Jovanotti))


da "L'Albero" (1997)
Jovanotti L'Albero

"Un pezzo sempre dalla ritmica dura, un pezzo da ballare, con un testo che parla di barriere, che insomma sono un argomento attuale, barriere di ogni tipo, prima di tutto le barriere mentali, quelle che uno da quando nasci così ti costruiscono intorno, poi ad un certo punto ti trovi pieno di barriere, fatte spesso di pregiudizi, di pensieri pensati da altri, allora quando ho scritto questo pezzo pensavo propro al fatto che spesso violando delle regole che sembrano mandate da Dio queste regole e invece sono fatte dagli uomini per preservare il privilegio e gli interessi di pochi e escludere tutti gli altri da questo privilegio, violando queste regole si buttano giù dei muri, è difficle cazzo, è difficilissimo, però si può fare, si può fare insomma, e allora questo pezzo è dedicato a quelli che spostano le idee, a quelli che.., allo spostamento delle idee alla migrazione del pensiero, e anche alla migrazione degli uomini e delle persone in questa palla che si chiama mondo, si chiama ‘il muratore’ questo pezzo!’

Bansky - Cut Here
Bansky - Cut Here
La gente si muove la musica cresce e ancora un altro muro viene giù!
Muratore muratore costruisce muri il muratore
Muratore muratore costruisce muri il muratore
Muratore muratore costruisce muri il muratore
Muratore muratore costruisce muri il muratore

muri da dipingere e da colorare muri da fare crollare da fare crollare
muri da dipingere e da colorare muri da fare crollare da fare crollare

Babylon Jerico Porta Pia il Colosseo il muro di Berlino Machu Picchu
le torri gemelle le piramidi d’Egitto il muro di cinta il muro del pianto
le case popolari di ferro e cemento mura che delimitano il territorio
mura che sorreggono torri d’avorio mura di parole mura di potere
mura da fare crollare fare crollare mura per nascondere e per dividere
fragili da fare ridere

Butta la palla di là !
Butta la palla di là !
Butta la palla di là !
Butta la palla di là !

non c’è muro che mi tenga non c’è buio che mi spenga
non c’è muro che mi tenga non c’è buio che mi spenga
non c’è muro che mi tenga non c’è buio che mi spenga
non c’è muro che mi tenga non c’è buio che mi spenga

Muratore muratore costruisce muri il muratore
muratore muratore costruisce muri il muratore

Muri da dipingere e da colorare muri da fare crollare da fare crollare
Muri da dipingere e da colorare muri da fare crollare da fare crollare

Butta la palla di là !
Butta la palla di là !

armato di cemento armato costruisce un nuovo muro con i pezzi di quello crollato da poco
il muratore va e non si fermerà a creare nuovi muri di disparità
e mura la natura e mura la cultura e mura tutto ciò che fa paura
ma il pensiero non lo puoi murare
perché il pensiero è duro è cielo puro
e sta di qua e di là dal muro

La gente si muove la musica cresce e ancora un altro muro viene giù !

2013/11/9 - 19:30



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org