Language   

Sempre in viaggio (Lombardia)

Mino De Santis
Language: Italian (Pugliese Salentino)


Related Songs

Slave to the Wage
(Placebo)
Tabacchine
(Anonymous)
Work Till You Die
(Billy Rowan)


[2012]

Album : Caminante

667ed45dc0f0ad5e35e5530d285a51c63dcc7a14
Quando stavo nelle Puglie la facevo la bella vita
tutto il giorno andavo a spasso e la sera con la zita
poi andai in Lombardia tutti pacci per la fatìa

m'hanne fatte tanta de cuglia ogliu me ne torno in Puglia
m'hanne fatte tanta de cuglia ogliu me ne torno in Puglia

E là sotto c'aggiu fare, e la gente ci m'a dire
non sei uomo non sei uomo non sei nato per soffrire
me ne fotto, me ne fotto, prendo il treno delle 8
me ne voglio andare via e vaffanculo alla fatìa
me ne voglio andare via e vaffanculo alla fatìa

Non sopporto questa gente che non ama il non far niente
gente che si mette sotto dalle sei alle diciotto

Lombardia, Lombardia, me ne scappo giovidia
e col treno arriverò verso quello che non ho
e col treno arriverò verso quello che non ho

addhru vai, addhru vai, pija 'na seggia assettate quai
chi ci nzicchia il regionale allà sotto che vuoi fare
dice te, poi tarecanze ai tenire più costanza

e se qui tu resterai presto ti sistemerai
e se qui tu resterai presto ti sistemerai

Ieu nun voglio me sistemu, voglio 'nchianu su trenu
non mi posso trattenere, non ho il senso del dovere
non ci sto, non ci sto oggi stesso partirò
dove sta la casa mia, a nord-est dell'Algeria
dove sta la casa mia, a nord-est dell'Algeria

Mi nni vò, mi nni vò, in dialetto di nirdò,
abbandono il settentrione per na fetta de mellone

Nel paese mio natale dopo un giorno già sto male
mò mi sento un gran coglione nel mio amato meridione
mò mi sento un gran coglione nel mio amato meridione

mò mi chiedu c'aggiu fare, non c'è niente in cui sperare
mi rispondo con coraggio che sto bene solo in viaggio
partirò, ripartirò, dove vado non lo so,
sarò matto sarò scemo resterei sempre sul treno
sarò matto sarò scemo resterei sempre sul treno

'Nchiana scindi, scindi inchiana, da sciroccu a tramontana,
non ho il senso dell'etnia, sono della ferrovia

Scinni 'nchiana 'nchiana scinni, vinni e accatta accatta e vin
e non trovo differenza tra il ritorno e la partenza
e non trovo differenza tra il ritorno e la partenza

Via di qua, vi di là è pronta questa libertà
resta la sopravvivenza e la non appartenenza
resta la sopravvivenza e la non appartenenza.

Contributed by adriana - 2013/10/13 - 19:09



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org