Language   

ZOMO na Legnickiej

Miki Mousoleum
Language: Polish

List of versions


Related Songs

Repeta!
(Aleksander Kulisiewicz)
Kołysanka dla synka w krematorium
(Aleksander Kulisiewicz)


Musica: Miki Mousoleum
Testo: Krzysztof "Kaman" Kłosowicz

La versione originale di scarsissima qualità è illustrata dal documentario dell'epoca girato da Agenzia Fotografica Indipendente "Dementi". Nel video successivo vengono usati frammenti della stessa pelicola per un clip con il cover della canzone eseguito dal gruppo Big Cyc.


ZOMO - Motorized Reserves of the Citizens' Militia
ZOMO - Motorisierte Reserven der Bürgermiliz
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej

Lała się krew, płonęła benzyna,
gaz wyciskał łzy,
zabici.

ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej

Lała się krew i płonęła benzyna,
przewrócone kubły na śmieci,
zabici.

ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej
ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO, ZOMO na Legnickiej

I lała się krew i płynęła benzyna,
w gardle rośnie gniew,
zabić tego skurwysyna.

Contributed by Krzysiek Wrona - 2013/7/23 - 19:28


È ufficiale, certo Jaruzelski non risponderà dei delitti comessi nel passato perché li difetta la salute...santo santorum vaccarum...alla indiana
altro che obbrobrio.
In Italia con processo di Berluscon, almeno si cerca di mantenere le apparenze...

Krzysiek Wrona - 2014/5/1 - 01:25


Tanto per capire come è forte protezione dei "towarisc" russi...

Krzysiek Wrona - 2014/5/1 - 01:30


Su questa pagina, i volti delle persone morte sotto la junta de "el general" Jaruzelski. Si stima che solo nel periodo delle leggi marziali (dal 13 dicembre 1981 al 22 luglio 1983), persero la vita circa un centinaio degli oppositori del regime. Ma le persecuzioni durarono fino al 1989 e anche dopo quella data, molti, ormai rovinati in salute, non sono riusciti a godere una vita normale in un paese "libero" e "normale". Fra le foto del sito c'è anche la foto di Jacek Stefański, un ragazzo che suonava il flauto da dio, ma è stato massacrato di botte nell'agosto del 1983 dagli "soliti ignoti", perché eseguiva per strada la melodia di "Mury"(Estaca), che allora fu anche il segnale della radio clandestina "Radio Solidarność" di Gdańsk (Danzica). Forse bisognerebbe aggiungere che, ovviamente, nella stragrande maggioranza dei casi, i colpevoli non sono stati trovati o se l'hanno svignata con le sentenze ridicole.
Salud!

http://hej-kto-polak.pl/wp/?p=296

L'ultima cosa. Il 3 maggio si festeggia in Polonia la festa nazionale, è un giorno libero. Forse potrebbe essere interessante per qualcuno, cosa si ricordi con questa ricorrenza. Ecco qua:

http://it.wikipedia.org/wiki/Costituzi...

Krzysiek Wrona - 2014/5/3 - 00:06


Tanto per ricordare

krzyś - 2014/8/11 - 04:29



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org