Language   

Modena

Dudu e i Semi del Male
Language: Italian


Related Songs

La luna sulle vette
(Andrea "Baden" Ghetti)
La volante
(Ashpipes)
22 ore
(Ned Ludd)


(D. Morandi/ L. S. Bertolini)
Luca Serio Bertolini: chitarre;
Leonardo Sgavetti: fisarmonica, pianoforte, hammond;
Alessio Berrè: violino;
Davide Morandi: voce

Produzione artistica: Luca e Dudu
Registrato e mixato da Luca Serio Bertolini @ Yonder
Studio, San Polo d'Enza (RE), dicembre 2011/ febbraio 2012.
www.yonderstudio.it


Tutti i brani di Battaglione Alleato (2012):

tratto dal libro "II bracciale di sterline . Cento bastardi senza gloria. Una storia di guerra e di passioni" di Matteo Incerti e Valentina Ruozi

Battaglione Alleato MCR
CD1
1. Introduzione (Modena City Ramblers e Bruno Cappagli)
2. Avevamo vent'anni (Canto del volontario della libertà) (Modena City Ramblers)
3. Al Pivarol C'al Vin Dal Ciel (The Brave Scottish Piper) (Modena City Ramblers)
4. C'era (Rossopiceno)
5. Bastardi e pezzenti (Nuju)
6. This Time (Lion D)
7. Molto stanco (Luca Serio & the Yonders)
8. Modena (Dudu & i semi del male)
9. Ofelia Neri staffetta partigiana (Logici Zen)
10.Libertà e Foresta (Elizabeth)
11.Non era un animale (Luca Giovanardi)
12.Gino (Mutina Golem)
13.Notturno prima della battaglia (Leo Sgavetti)

CD2
1. Partigiano Hans (Popinga)
2. Tombola (Jason McNiff)
3. 27 marzo (set) (Ned Ludd)
4. Gordon, Glauco (Modena City Ramblers)
5. 22 ore (Ned Ludd)
6. L'amore altrove (Massimo Ice Ghiacci)
7. Gufo nero (Modena City Ramblers)
8. Noris, Imelde (Morandi, Ghiacci, Pinna)
9. Cinque tedeschi ad Albinea (Bertolini, Ghiacci)
10.La libertà è disobbedienza (Elizabeth e Modena City Ramblers)
11.Nozze partigiane (Fryda)
12.Testamento partigiano (Milo Brugnara)
13.Avevamo vent'anni (Canto del volontario della libertà) (al fuoco di bivacco)
(Modena City Ramblers)




Victor Pirogov, nome di battaglia "Modena" comandava il "Battaglione Russi", alle dipendenze del comando "Garibaldi", costituito da una settantina di soldati sovietici ex prigionieri del Terzo Reich. Nel marzo 1945 il gruppo entrò a far parte in una posizione rilevante, del "Battaglione Alleato", prendendo parte all'attacco di Botteghe d'Albinea. Dopo la guerra ricevette dallo Stato Italiano la medaglia d'argento al valor militare. Nessuno può sapere cosa abbia vissuto e pensa o nei momenti che precedettero l'assalto, questo è quello che abbiamo immaginato noi...
Buia è la notte, dorme la luna
Si stringono i pugni, pregando fortuna
II vento diaccio che brucia la pelle
Corre verso la morte giù in fondo alla valle

Danzano in cielo milioni di stelle
Con il moschetto che dondola dietro le spalle
Insieme ai compagni lassù sul crinale
Modena aspetta che arrivi il segnale

Lontano da casa, sui monti di Reggio
Aspetta che passi anche questa follia
Domanda a se stesso per l'ennesima volta
Se questa guerra è davvero anche sua

Breve è la notte, lunga è l'attesa
Nei boschi coperti da un silenzio di chiesa
Grida l'angoscia in fondo ai cuori
Le teste si riempion di mille rumori

Pronti a cantare moschetto e mitraglia
La piva scozzese per lanciare battaglia
Brilla nel buio la sigaretta
Accanto ai compagni Modena aspetta

Perché se libero un uomo muore
Che cosa importa di morir


Aspetta l'attacco, aspetta la fine
Aspetta che passi anche questa follia
Domanda a se stesso per l'ultima volta
Se questa guerra è davvero anche sua

Pronto all'azione imbraccia il fucile
In fondo al suo cuore la risposta la sa
Niente confini, colori o bandiere
Quando si lotta per la libertà

Contributed by DonQuijote82 - 2012/3/28 - 10:04



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org