Language   

Ἡ μπαλάντα τοῦ Ἀντρίκου

Mikis Theodorakis / Mίκης Θεοδωράκης
Language: Greek (Modern)

List of versions


Related Songs

Κουράστηκα να σε κρατώ
(Mikis Theodorakis / Mίκης Θεοδωράκης)
Έπεσε η κυβέρνηση
(Manos Hatzidakis / Μάνος Χατζιδάκις)
Ο ίσκιος έπεσε βαρύς
(Mikis Theodorakis / Mίκης Θεοδωράκης)


I baláda tou Andríkou
theodypografi
Στίχοι: Κώστας Βάρναλης
Μουσική: Μίκις Θεοδωράκις
Πρώτη εκτέλεση: Γρηγώρης Μπιθηκώτσης
"Πολιτεία Β'" - 1964

Testo di Kostas Vàrnalis
Musica di Mikis Theodorakis
Prima esecuzione di Grigoris Bithikotsis
"Politìa défteri/Città II" - 1964

Kostas Varnalis. Ο Κώστας Βάρναλης
Kostas Varnalis. Ο Κώστας Βάρναλης


Da non so quanto tempo io ho in serbo due canzoni, da giocare al tempo opportuno: e non sarà difficile capire quale. Una si intitola "E' caduto il governo", e per questa aspetterò il momento giusto, dovessero passare anni. L'altra continua ad affacciarsi sul monitor in questi giorni, nei quali vado ripescando vecchie, ma buone cose di Theodorakis, spesso interpretate da Grigoris Bithikotsis.
E' "La ballata di Andreuccio", che fu un grande successo e continua ad essere una canzone vitale. I versi sono di un poeta ragguardevolissimo, oltre che storico e critico letterario insigne: Kostas Vàrnalis (1883 - 1974). In questa canzone io oggi vedo il Berlusconi con il suo codazzo di donne, ascese sul suo panfilo dorato in virtù delle segrete risorse delle nature proprie e dei quattrini di lui, diventanto ministre, sottosegretarie, stelline delle tv, o semplice e intercambiabile personale di scorta. La canzone coglie il momento in cui tutta la compagnia smonta da cavallo; e io con l'agile speme precorro l'evento e rompo gli indugi: eccola a voi. [gpt]
Εἶχε τήν τέντα ξομπλιαστή
ἡ βάρκα τοῦ καμπούρη Ἀντρέα.
Γερμένος πλάι στήν κουπαστή
ὀνείρατα ἔβλεπεν ὡραῖα.

Ἡ Κατερίνα, ἡ Ζωή,
τ' Ἀντιγονάκι, ἡ Ζηνοβία.
Ὤ, τί χαρούμενη ζωή!
Χτυπᾶς, φτωχή καρδιά, μέ βία.

Τά μεσημέρια τά ζεστά
τήν βάρκα παίρνανε τ' Ἀντρέα
γιά νά τίς πάει στ' ανοιχτά
ὅλες μαζί, τρελή παρέα.

Μά ἦρθε ὁ χειμώνας ὁ κακός
καί σκόρπισε ἡ τρελή παρέα...
Καί σένα βήχας μυστικός
σ' ἔριξε χάμω, μπάρμπ' Ἀντρέα.

Contributed by Gian Piero Testa - 2010/12/9 - 16:58



Language: Italian

Gian Piero Testa.
Gian Piero Testa.

Versione italiana di Gian Piero Testa

La lapide, in lingua bulgara, affissa sulla casa natale di Kostas Varnalis a Burgas. Recita: "Qui fu la casa natale del grande poeta comunista greco, combattente per la pace, Kostas Varnalis".
La lapide, in lingua bulgara, affissa sulla casa natale di Kostas Varnalis a Burgas. Recita: "Qui fu la casa natale del grande poeta comunista greco, combattente per la pace, Kostas Varnalis".
LA BALLATA DI ANDREUCCIO

Aveva la tenda coi ricami
la barca del gobbo Andrea.
Stravaccato presso la murata
faceva dei bei sogni.

La Caterina, la Zoe,
quella di Antigono, la Zenobia.
O che vita coi fiocchi!
Come batti forte, povero cuore.

Nei caldi mezzogiorni
prendevano la barca di Andrea
per farsi portare al largo
tutte insieme, che pazza compagnia.

Ma venne l'inverno cattivo
e si disperse la pazza compagnia.
E una tosse misteriosa
ti stese a terra, barba Andrea.

Contributed by Gian Piero Testa - 2010/12/9 - 17:08


Mi sa tanto che passeranno anni seriamente...secondo me dal 14 c.m. si continua con il Bunga Bunga

Raf - 2010/12/9 - 23:54


14 Dicembre 2010

Che disdetta Piero,
lo sapevo....
non per fare dietrologia, ma secondo me si sono messi d'accordo prima!!!

Chissà quanto tempo aspetteremo ancora per leggere la tua
"E' caduto il governo"

Raf - 2010/12/14 - 16:22


Non c'è cosa più certa. Erano tutti d'accordo, come i ladri di Pisa. E la canzone aspetterà molto tempo ancora, perché non poteva esserci miglior rilancio del Solista (nel senso di produttore di sòle su scala industriale). Se ci pensi, tutti contenti: Lui che se la può spassare a piede libero, e gli altri che scapolano le elezioni e magari - sciagura - di doversi inventare qualcosa per far fronte alla crisi. E un po' anch'io, che rabbrividivo all'idea di una campagna elettorale alle porte. Io che so dal Manzoni che se, dopo il Franco arriva il Longobardo (o viceversa), tutti e due ci staranno sul collo. Notevole il fatto che il Solista, quasi rovinato dalle donne, stavolta la sfanghi proprio grazie a due di loro.
Magari la canzone la correggo un po' ("Non è caduto il governo", invece di "E' caduto il governo") e la spaccio come mia: scommetto che funziona ugualmente.

Gian Piero Testa - 2010/12/14 - 20:12


Le dimissioni valgono come caduta? Perché se è così ora aspetto con ansia di poter leggere la tua "è caduto il governo" :)

Jacopo Capurri - 2011/11/13 - 16:12


L'avevo messa troppo in anticipo: ma ora è legittima. Leggila qui: Έπεσε η κυβέρνηση, e noterai che davvero sta succedendo quello che vi si legge. I quartieri alti (vedi i bocconiani, la confindustria, la BCE, la Merkel, Obama, ecc.) guardano compiaciuti la bella festa.

monti

Gian Piero Testa - 2011/11/13 - 19:35



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org