Language   

La lucha sigue

Skaramanzia
Language: Italian



Guerra o forse pace, come finirà?
Il mondo piange per la gente quando
morirà.
Lo Stato criminale non la smetterà,
Comanda burattini, che banalità.
Sempre sotto assedio è la povertà
Che vive difendendo la sua dignità.
Dignità oggettiva mai così sarà
Se non gridiamo liberà questa civiltà.
Con l’armata spargi tanta crudeltà,
Il sangue scorre sui pozzi dell’Iraq.
Senti questo grido della povertà
Ma non ti scaldi il cuore, poca sensibilità.
Basta ya de guerra,
Gritamos libertadpor la fraternidad.
Mil muertos en tierra oriental,
La injusticia no pide piedad,
La lucha sigue
Contra un estado animal,
Gritas por la libertad.
Capitalismo non conosci onestà,
L’orrore di quei vili mai fine avrà.
Il mondo illuso accetta questa verità,
Si appropriano e calpestano la tua
libertà.
L’alleanza occidentale mai lo capirà
Che la vita non si può comprare con
disonestà,
Vite destinate per l’autorità
Che solo gloria in petto avranno quando
all’aldilà.

Contributed by DonQuijote82 - 2010/7/26 - 17:19



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org