Language   

Naso di falco

Claudio Baglioni
Language: Italian

List of versions

Watch Video

Il brano "Naso di falco" si può ascoltare qui:



More videos...


Related Songs

Lamped U.S.A
(Elio e le Storie Tese)
A Soldier's Dream
(Donovan)
Pace
(Claudio Baglioni)


Oltre Baglioni

Si tratta di una canzone veramente densa di significati, forse anche di alcune metafore contro la guerra. Comunque ho scelto di indicarla perché ci invita a non scordare una guerra che fu, quella per la libertà del popolo di Romania dall'oppressione comunista.
(Marco M. - Como)

Nasodifalco, tratta da quello scrigno di capolavori che è il doppio album da studio "Oltre" (1990), è - come del resto l'intero album, una canzone strettamente autobiografica, nella quale un Baglioni poco meno che quarantenne ripercorre in vividi quadretti, secondo il suo tipico stile fortemente evocativo e quasi pittorico, la propria infanza di ragazzino nasuto (di qui il titolo), timido, sognatore, malinconico ma soprattutto pieno di dubbi e di domande da rivolgere a se stesso, ai "grandi", al mondo ...
L'autore rievoca dunque questa sua infanzia, per riscoprirsi infine adulto ma - ancora una volta - pieno di dubbi e domande, da lui definiti i "mille aghi nella mente", alcuni dei quali sono, per l'appunto, esemplificati nei versi di questo brano mediante pochi e rapidi tocchi, meri accenni fugaci a fatti che all'epoca erano di stretta attualità e che pure non riescono ad apparire in alcun modo datati, neppure a distanza di 15 anni ... perché a tutti quegli "aghi nella mente", a tutte quelle atrocità ed ingiustizie, a ben guardare, non paiono essere state ancora date né risposta né soddisfazione.
(Alberta Beccaro - Venezia)
Fu il sogno di volare solitario
là dove soltanto il falco va
ma era ancora incerto come un pulcino bagnato
in cerca di tornar nel guscio
appena nato
e di quel falco cacciatore di stelle
pur non avendo le ali mai
gli venne il naso e gambe a guadagnare un ramo sospeso
e gli occhi andavano lontano
e senza peso
Perché crescono i capelli
come l'erba sopra le campagne
e se i pesci ed i coralli
hanno mai veduto le montagne
chi colora una farfalla
e ;se stanno le isole a galla
Perché il cielo è così azzurro
quando l'aria è trasparente e non si tocca
se le stelle fanno un carro
se la luna ha veramente occhi, naso e bocca
e se l'infinito esiste
non è anche dentro me.
Naso di falco
a becco in su
sull'albero più alto
guarda laggiù
chi ha ingannato il cielo di Ustica
chi ha imbiancato Medellin
chi ha negato già Timisoara
mille aghi nella mente e niente mai risposte.
Se ci fossero due soli
che così sarebbe sempre giorno
perché pure gli animali
non si fanno un fuoco e stanno intorno
l'acqua non si può tagliare
e se è maschio o femmina il mare
se si può scavare un pozzo
fino al centro della terra e che si trova
e il mio cuore di ragazzo
perché batte e se mai batterà una guerra nuova
se i cavalli delle giostre
corrono le praterie
Naso di falco
a becco in su
e il tempo è freccia e arco
e sold ato blu
Chi ha insozzato il vento a Chernobyl
chi ha assetato Napoli
chi ha schiacciato i cuori dell'Heysel
mille aghi nella mente e niente mai risposte
"Naso di falco"
si è fatto grande il piccolo guerriero
"a becco in su"
legni inarcati non ci son più
"il tempo è freccia e arco"
da cavalcare sul sentiero del sole
"e non torna più"
e del serpente contadino
"cuore all'assalto"
fu il sogno di volare solitario
"a becco in su"
là dove solo c'è verità
"sull'albero più alto"
incerto come un uomo che si è perduto
"di tutto il blu"
e cerca di tornare indietro
"per salire lassù"
dove un sogno è ancora libero
"per salire più su"
l'aria non è cenere
"per salire più su"
la mia casa è sopra un albero
"per salire più su"
nelle strade ci si perde, in cielo e in mare no
"per risalire lassù"
dove un sogno è ancora libero
"di salire lassù ..."

Contributed by Marco M. - Como - 2005/11/14 - 01:46



Language: English

Versione inglese di Alberta Beccaro
HAWK NOSE

It was the dream of flying alone
there, where only the hawk goes
but he was still hesitating like a wet birdie
looking for going back to his eggshell
just born
and of that hawk, of that star hunter
although he never had the wings
he had the same nose
and legs to conquer a suspended tree branch
and his eyes running away
and weightless
Why does our hair grow
just like grass in the countryside
and who knows if fishes and corals
have ever seen the mountains
who does paint a butterfly
and who knows if islands stay afloat
Why is the sky so blue
while the air is transparent and can't be touched
if stars do form a carriage
if the moon truly has got eyes, a nose and a mouth
and if the infinity does exist
isn't it also inside me?
Hawk nose
with his beak upwards
on the highest tree
is looking downwards
Who was the one who kidded Ustica's sky
who was the one who whitened Medellin
who was the one who already denied Timisoara
A thousand needles in my mind but never an answer.
If there were two suns
so that it could be always daylight
and why the animals, too
don't make a fire and stay around it
water can't be cut
and if the sea is a male or a female being
if we can dig a well
reaching the centre of earth, and what can be found there
and my boyish heart
why it's beating, and will it ever beat a new war
if the horses of the catherine wheels
do run over the prairies
Hawk nose
with his beak upwards
and time is arrow and bow
and blue soldier
Who was the one who stained Chernobyl's wind
who was the one who made Naples thirsty
who was the one who trampled over the Heysel Stadium's hearts
A thousand needles in my mind but never an answer.
("Hawk nose")
the little warrior has grown up
("with his beak upwards")
there aren't arched wooden branches anymore
("time is arrow and bow")
to gallop astride, along the path of the sun
("and it never goes back")
and of the peasant snake
("with my heart on an assault")
it was the dream of flying alone
("with his beak upwards")
there, where there is the only truth
("on the highest tree")
uncertain, like a man who lost himself
("of all the blue")
and is trying to come back
("in order to climb up there")
where the dream is still free
("in order to climb higher")
and the air is not cinder
("in order to climb higher")
my own home is over a tree
("in order to climb higher")
in the streets you lose yourself,
but you don't do that in the sky and in the sea
("in order to climb again up there")
where the dream is still free
("in order to climb up there")...

Contributed by Alberta Beccaro - Venezia - 2008/1/13 - 11:52


Ciao a tutti! Mi presento, mi chiamo Emanuele di 19 anni, sono un grandissimo fan di Baglioni! Naso di falco è semplicemente spettacolare, magistrale, secondo me non può neanche definirsi una canzone. Le melodie colpiscono nel cuore e stringono la gola, e ciò che si dice nel testo fa tremendamente arrabbiare, riempie di domande. Non mi vergogno a dirlo: al primo ascolto di Naso di falco piansi, e certe volte piango ancora. Chissà mai se l'uomo riuscirà un giorno a gardare il cielo davvero come un falco, e se saprà volare là dove solo c'è verità. Per ora, a quanto pare, è utopìa.

Emanuele - 2006/11/5 - 14:37


La versione di "Naso di falco" ascoltabile qui su CCG non è quella originale contenuta nel doppio album da studio "Oltre" (1990), bensì una recente reincisione inserita da Baglioni un album antologico del 2007 intitolato "Buon viaggio della vita", recante alcune modifiche - peraltro complessivamente lievi - nell'arrangiamento (ora con qualche vago sentore di world music) e nel testo (in particolare il verso "chi ha negato già Timisoara" è divenuto "chi ha fermato il treno Italicus").

Alberta Beccaro - Venezia - 2008/8/7 - 14:30



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org