Language   

Tutti dentro

Polveriera Nobel
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Abbi cura di te
(Psicantria)
Bagna caoda argentina
(Polveriera Nobel)
Gavte la nata, Gioan
(Polveriera Nobel)


[2006]
Album: Il falò

Testo e musica di Enrico Claudio Avataneo
Qualcuno lo misero dentro perché non sapeva dove andare.
Qualcuno perché mangiava senza soldi per pagare.
Qualcuno perché dormiva troppo, qualcuno perché restava sveglio.
Qualcuno perché era fatto male o solo non era fatto meglio.
Qualcuno perché aveva pronunciato una frase che suonava strana,
Per una crisi epilettica o perché sua madre faceva la puttana.

E quando li ebbero messi tutti dentro, fuori erano ancora in molti
A capovolgere il senso della vita senza coprire i propri volti.
E quando li ebbero messi tutti dentro, scoprirono che c'era ancora un fuori
Dove niente era perfetto, dove c'erano ancora troppi errori.

Qualcuno lo misero dentro perché a volte parlava alla luna.
Qualcuno perché sempre per qualcuno è solo questione di sfortuna.
Qualcuno perché era depresso, qualcuno perché era contento.
Qualcuno perché a volte capita di bruciarsi in un momento.
Qualcuno perché parlava troppo, qualcuno perché non parlava affatto.

Ognuno l'han rinchiuso in una gabbia e sopra c'era scritto: matto .
E quando li ebbero messi tutti dentro, fuori erano ancora in molti.
A sbagliare la grammatica è la vita senza coprire i propri volti.
E quando li ebbero messi tutti dentro, s'accorsero che erano rimasti fuori
Troppe donne, troppi uomini, persone, troppe passioni e dolori.

Qualcuno lo misero dentro perché così andava fatto.
Qualcuno sul muro ha scritto: libertà . Forse non era manco matto.

Contributed by adriana - 2010/3/7 - 10:52


Molto bella... grazie, Adriana, per questo contributo.
Quanti "matti" da liberare, e quanti "sani" da rinchiudere!

Alessandro - 2010/3/7 - 12:17


Grazie a te, Alessandro

"Nous sommes l'amour et la confusion, la liberté et la folie tranquille, rationnelle qui envahit l'estomac"

adriana - 2010/3/8 - 08:58



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org