Language   

Mei ros che negher

I Luf
Languages: Italian, Italian (Lombardo camuno)

List of versions


Related Songs

Avevate ragione voi
(Linea 77)
Un pensiero
(Flavio Oreglio e Luf)
Genova, 20 luglio 2001 - Ballata per Carlo Giuliani, ragazzo
(Renato Franchi & Orchestrina del Suonatore Jones)


2005
Dall'album "Bala e fa balà "

bala-e-fa-bala

a Carletto Giuliani
Mei ros che negher
Mei ros che negher
Mei svelt che pegher
Al re bu le chel mort
Mei laiva fresca che l lat fort
Braccia d'alberi mi spingono e mi seguono
Sulla strada per la verità
Volevamo toccare il cielo
Volevamo abbracciare il mare
Ma Genova è troppo vecchia
Per la verità
Ho visto un muro salire alto
Ho visto un fiume finirci contro
Ho visto pesci finire all'amo della verità
Ho visto zone fin troppo rosse
E ho visto rossi non sempre in zona
Ho visto un sogno svanire all'alba
Con la verità
Ma il mio cane non ha padroni
Ama troppo la libertà
Ma il mio cane morde e fugge
Sulla via della verità
Braccia d'alberi mi stringono e mi seguono
Sulla strada per la verità
Ma ho sonno stanotte amore
Ho sonno voglio dormire
Sulla strada per la verità
Ho fatto un sogno in bianco e nero
Dove il nero sta per sparare
Ho visto un lampo senza un tuono
Ho visto un anima scappare
Ora c’è un angelo nuovo in cielo
Un angelo nuovo da pregare
E c’è una madre senza un figlio
Senza un figlio da baciare
Ora c’è un angelo nuovo in cielo
Un angelo nuovo da pregare
E c’è una padre senza un figlio
Senza un figlio da abbracciare
Ma il mio cane non ha padroni
Ama troppo la libertà
Ma il mio cane morde e fugge
Sulla via della verità

Contributed by adriana - 2005/8/15 - 10:55



Language: Italian

La frase in bresciano a me risulta alla fine e non all'inizio del brano: così come è cantata nei video e come l'ho trovata su ildeposito.org
Braccia d'alberi mi spingono e mi seguono
Sulla strada per la verità
Volevamo toccare il cielo
Volevamo abbracciare il mare
Ma Genova è troppo vecchia per la verità

Braccia d'alberi mi spingono e mi seguono
Sulla strada per la verità
Volevamo toccare il cielo
Volevamo abbracciare il mare
Ma Genova è troppo vecchia per la verità
Ho visto un muro salire alto
Ho visto un fiume finirci contro
Ho visto pesci finire all'amo della verità
Ho visto zone fin troppo rosse
E ho visto rossi non sempre in zona
Ho visto un sogno svanire all'alba con la verità

Ma il mio cane non ha padroni
Ama troppo la libertà
Ma il mio cane morde e fugge
Sulla via della verità

Braccia d'alberi mi stringono e mi seguono
Sulla strada per la verità
Ma ho sonno stanotte amore
Ho sonno voglio dormire
Sulla strada per la verità
Ho fatto un sogno in bianco e nero
Dove il nero sta per sparare
Ho visto un lampo senza un tuono
Ho visto un anima scappare
Ora c’è un angelo nuovo in cielo
Un angelo nuovo da pregare
E c’è una madre senza un figlio
Senza un figlio da baciare
Ora c’è un angelo nuovo in cielo
Un angelo nuovo da pregare
E c’è una padre senza un figlio
Senza un figlio da abbracciare
Ma il mio cane non ha padroni
Ama troppo la libertà

Ma il mio cane morde e fugge
Sulla via della verità
Mei ros che negher Mei svelt che pegher
Al re bu le chel mort Mei laiva fresca che l lat fort

Contributed by DoNQuijote82 - 2012/4/20 - 12:04



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org