Language   

War Games

Crosby, Stills & Nash
Language: English

List of versions


Related Songs

Wooden Ships
(Jefferson Airplane)
Cathedral
(Crosby, Stills & Nash)
Raise A Voice
(Crosby, Stills & Nash)


[1983]
Album "Allies"
Words and music by Stephen Stills
Alliescsn


Nel 1983, i CSN (senza Y) furono contattati da Hollywood per scrivere una canzone per un film di prossima uscita. La storia era quella di un ragazzino che riusciva ad introdursi in un supercomputer della Difesa statunitense e, giocando, portava il mondo sull'orlo del conflitto termonucleare globale... Il film si sarebbe intitolato WarGames, regia di John Badham, con Matthew Broderick nella parte del cazzutissimo hacker...
Stephen Stills scrisse una canzone di protesta dallo stesso titolo... MTV trasmise spesso una clip con spezzoni del film accompagnati dal brano...Ma quando il film uscì la canzone non c'era. Allora Stills e Nash scrissero un'altra canzone, "Raise A Voice", che ben si accompagna a "War Games", e l'Atlantic mise insieme i due brani ad alcune tracce registrate dal vivo e ne venne fuori quell'album, non certo eccelso, che è "Allies"...
Can you stop your instincts
Can you man your thought control, sir?
Will you give the last command
Or lie to a good soldier
I'm a doubter
I'm a fool
Let me be - All that I am

I am not so sure
What you want me for
Either your machine
Is a fool, or me...

Now there is no time to wait
No time to think it over
Take the path, believe the math
You'll tell me when it's over
I'm a fighter
I've a question
Won't you answer me?
I have earned the right to know
And tell you what I see

I am not so sure
What you want me for
Either your machine
Is a fool, or me ...

Contributed by Alessandro - 2009/7/20 - 09:41



Language: Italian

Versione italiana di Enrico

Per come la vedo io musicalmente questo è il pezzo peggiore dell'album, che invece considero nel complesso molto bello anche perchè - salvo appunto questo brano - è registrato tutto dal vivo. Ci si trovano secondo me bellissime versioni di "Raise a voice", "Barrel of pain", "Dark star", "Blackbird" (Lennon/Mc Cartney) e "For what it's worth". E' purtroppo Crosby che manca, perchè in quel periodo era nel bel mezzo del tunnel della droga da cui non si pensava avrebbe potuto più uscire. Quindi l'Atlantic rispolverò 2 sue belle registrazioni dal vivo di qualche anno prima, tra cui "He played real good for free" (o semplicemente "For free") di Joni Mitchell, un pezzo bellissimo cantato magistralmente. Di quel periodo è comunque il video "Daylight Again", gradevolissimo nonostante le condizioni precarie di Crosby fossero impossibili da nascondere (dopo qualche mese fu arrestato in Texas e questo, incredibilmente, gli permise di uscirne davvero e di riprendere il viaggio).
GIOCHI DI GUERRA

Può fermare i suoi istinti?
Riesce a gestire il controllo del suo pensiero, signore?
Può dare l'ultimo comando
o a mentire ad un buon soldato?

Io sono uno scettico, sono uno sciocco
non sono che un uomo…
Mi butti fuori o mi permetta di essere
tutto ciò che sono!

Non sono così sicuro
di sapere cosa vuole che faccia…
O la sua macchina
è folle o lo sono io

Ora non c'è tempo di aspettare,
non c'è tempo per pensarci su!
Imbocchi il percorso, credi nella matematica…
Mi saprai dire quando è finita!

Io sono un combattente, ho una domanda...
non mi risponderebbe?
Ho guadagnato il diritto di sapere
e le dico quello che vedo…

Non sono così sicuro
di sapere cosa vuole che faccia…
O la sua macchina
è folle o lo sono io

Contributed by Enrico - 2012/6/6 - 10:51


Se uccidere persone in carne e ossa diventa un videogame

Leggo su Kelebek:

La Raytheon opera in stretto contatto anche con aziende non (direttamente) militari, come la Apple, con cui ha sviluppato un particolarissimo iPhone che dovrebbe servire specificamnte per identificare e permettere di uccidere insorti iracheni; ma il progetto principale al momento è l'Universal Control System. Raytheon si è rivolto a designer di videogiochi per progettare questo straordinario sistema per l'omicidio a distanza.

La console, situabile ad esempio in una base in Nevada, permette di uccidere afghani con la massima comodità, seduti su un sedile rivestito in pelle e adattabile a "utenti individuali", che possono anche "controllare un sistema di riscaldamento e raffreddamento sopra le loro teste, semplicemente premendo un pulsante".

La console, ci assicurano è dotata di un "design ergonomico che migliora drammaticamente il conforto dell'operatore e l'efficacia operativa".

Inseguire e uccidere può richiedere tempo, e quindi la Raytheon offre una "seduta ergonomica con memoria per missioni prolungate".


universal control system

Lorenzo - 2010/1/5 - 21:43



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org