Language   

Fratelli?

Roberto Vecchioni
Language: Italian



Partire insieme ed esser tanti
la luce è quella là davanti
per settimane e settimane
dividi il vino, spezza il pane
e dove andiamo cosa importa
più siamo e più la strada è corta
per settimane e settimane
amarci e bere alle fontane.

Amore, il mondo è solo amore
siamo diversi di colore
ma cosa importa se non è diverso il cuore.

Ma il viaggio è lungo e il giorno viene
e c'è chi si chiede: "mi conviene?"
Jahvè lo guida dal passato
e fissa i prezzi del mercato;
quegli altri nascon perdenti
sarà che i labbri li han pendenti
il bianco sfrutta e fa il padrone
per un rimorso a colazione.

L'amore muore e dove muore
non è che nasca sempre un fiore.
L'amore muore e dove muore c'è dolore.

E mentre volano i coltelli
che bello dirsi "Siam fratelli!
Avanti, su, ricominciamo,
siam tutti uguali e poi ci amiamo".
Amiamoci che poi vuol dire:
"Amate voi per cominciare"
ognuno pensa a sè soltanto
e se va male giù col pianto.

Ragazzo, passami da bere
li metto tutti nel bicchiere
le loro facce, i loro dei e le bandiere.
E cantavamo una canzone
la cantavamo tutti insieme
ma passa il tempo, brucia il sole
chi le ricorda più le parole?


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org