Lingua   

Latte dissolvente

Apuamater Indiesfolk
Lingua: Italiano



Dicono: C'è la notte
Che ti proteggerà
Cori di voci stanche,
Fragili identità.


Carico e scarico
Latte dissolvente
Rubato.
Ho mille occhi e più
Orecchie per ascoltare.
Ho scarsa fiducia
Nel prossimo,
Le persone
Diventano per me
Ostacoli da scansare.

Dicono: C'è la notte
Che ti proteggerà
Sui marciapiedi, i vicoli
Di questa tua città


Dicono: C'è la notte
Che ti proteggerà
Cori di voci stanche,
Fragili identità.


Lungo la strada
Azioni
Soltanto accennate.
Cani addestrati,
Allarmi di ronde spietate.
Nelle mie mani
Il destino di pallide schiere,
Dalle mie mani
Un unico gesto mancato.

Dicono: C'è la notte
Che ti proteggerà
Sui marciapiedi, i vicoli
Di questa tua città


Dicono: C'è la notte
Che ti proteggerà
Cori di voci stanche,
Fragili identità.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org