Language   

La Musica dei Poveri

Mercanti di Liquore
Language: Italian



Lei non appartiene alla cultura
non la trovi sotto una bandiera
Lei non ha bisogno affatto di protettori
lei non può restare dentro, il suo posto è fuori!

Non l'avranno i figli del benessere
lei rimane ciò che deve essere
Non l'avranno gli avvocati né i faccendieri
tantomeno i poliziotti o i carcerieri

La musica è dei poveri, la musica è dei poveri

Lei ha mille facce o solo una
più è lontana e più ti sta vicina
Lei ha centomila anni, è nuova
han cercato di ammazzarla ma lei è viva

La musica è dei poveri, la musica è dei poveri

Molti ne reclamano paternità
ma lei non appartiene neanche a chi la fa
Non l'avranno i venditori di dischi
o i pagliacci camuffati da grandi artisti
non l'avranno i criminali.... distinti
lei non è dei vincitori, lei è dei vinti

La musica è dei poveri, la musica è dei poveri
La musica è dei poveri, la musica è dei poveri


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org