Language   

La fiaba di Nushe

Lalli
Language: Italian



Per il percorso "Violenza sulle donne: come e peggio della guerra", una bellissima canzone da "All'improvviso nella mia stanza" (2002)
lalli
Dal foulard le spuntava
un ricciolo scuro
come il tempo di temporale
a far buia la strada
e ombra sul viso

E Nushe non apre la mano
continua a cantare
si fa compagnia
mentre rondini pazze di inverno
da sotto il vestito
le volano via

Salta dal carro
saltale addosso
copri la bocca adesso
poi casca il mondo
casca la terra

Il foulard cade piano
un ricciolo chiaro
come l'alba dal campo
a far luce sui monti
e livido il viso

E Nushe riapre la mano
sul labbro gonfio
la vergogna e l'orrore
di portare nel ventre un seme d'offesa
che dovrebbe
esser solo d'amore

Salta dal carro
saltale addosso
copri la bocca adesso
poi casca il mondo
casca la terra

Contributed by Alessandro - 2008/4/22 - 08:56



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org