Language   

Broken English

Marianne Faithfull
Language: English

List of versions


Related Songs

Toast to Freedom
(Amnesty Band)
Sparrows Will Sing
(Marianne Faithfull)
After The Ceasefire
(Marianne Faithfull)


[1979]
Dall'omonimo album
From the title-bearing album

faithbroken


Sembra che la canzone sia dedicata a Ulrike Meinhof. Niente di meno. Ma se uno non lo sapesse potrebbe sembrare una canzone contro la guerra fredda. [LM]

A parte il fatto che la dedica a Ulrike Meinhof ci riporta al "suicidio" di Stammheim, "suicidio" perpetrato da uno "stato democratico occidentale" ai danni di "terroristi" che - tra le altre cose- si erano occupati di rapire e spedire all'inferno Hanns-Martin Schleyer, nazista riciclato come presidente della confidustria tedesca, credo che la canzone vada comunque interpretata come riferita alla guerra fredda, senza alcun dubbio. Credo che la dedica alla Meinhof debba essere letta proprio in questo senso. Ad ogni modo, e anche a costo di attirarmi qualche "strale" legalitar-giustizialista (proveniente magari da "sinistra", why not!), una dedica alla memoria di Ulrike la voglio fare anche io, e addirittura con una foto. Rammentando anche che la moglie del nazista confindustriale Schleyer di cui sopra, fino alla sua morte avvenuta di recente (2008), si è iscritta al "partito dei parenti delle vittime", reclamando la solita giustizia infinita che pure ben conosciamo da queste parti. La stessa "giustizia" che ha portato nazisti e fascisti riciclati alle più alte cariche e ai governi di questi nostri fulgidi e democratici paesi. [RV]

ulmein
[RV]
Could have come through anytime,
Cold lonely, puritan
What are you fighting for ?
It's not my security.

It's just an old war,
Not even a cold war,
Don't say it in Russian,
Don't say it in German.
Say it in broken English,
Say it in broken English.

Lose your father, your husband,
Your mother, your children.
What are you dying for ?
It's not my reality.

It's just an old war,
Not even a cold war,
Don't say it in Russian,
Don't say it in German.
Say it in broken English,
Say it in broken English.

What are you fighting for ?
What are you fighting for ?
What are you fighting for ?
What are you fighting for ?

What are you fighting for ?
What are you fighting for ?

Could have come through anytime,
Cold lonely, puritan.
What are you fighting for ?
It's not my security.

It's just an old war,
Not even a cold war,
Don't say it in Russian,
Don't say it in German.
Say it in broken English,
Say it in broken English.

Say it in broken English,
Say it in broken English.

What are you fighting for ?
What are you fighting for ?
What are you fighting for ?
What are you fighting ...

Contributed by Lorenzo Masetti - 2008/4/20 - 22:08



Language: Italian

Versione italiana di Riccardo Venturi
22 aprile 2008
IN INGLESE INCERTO

Sarebbe potuto succedere in ogni momento,
freddo, solitario puritano.
Per che cosa stai combattendo?
Non per la mia sicurezza.

È solo una vecchia guerra,
neanche una guerra fredda
Non lo dire in russo,
non lo dire in tedesco.
Dillo in inglese incerto,
dillo in inglese incerto.

Perdi padre e marito,
madre e figli.
Per che cosa stai morendo?
Non per la mia realtà.

È solo una vecchia guerra,
neanche una guerra fredda
Non lo dire in russo,
non lo dire in tedesco.
Dillo in inglese incerto,
dillo in inglese incerto.

Per che cosa stai combattendo?
Per che cosa stai combattendo?
Per che cosa stai combattendo?
Per che cosa stai combattendo?

Per che cosa stai combattendo?
Per che cosa stai combattendo?

Sarebbe potuto succedere in ogni momento,
freddo, solitario puritano.
Per che cosa stai combattendo?
Non per la mia sicurezza.

È solo una vecchia guerra,
neanche una guerra fredda
Non lo dire in russo,
non lo dire in tedesco.
Dillo in inglese incerto,
dillo in inglese incerto.

Dillo in inglese incerto,
dillo in inglese incerto.

Per che cosa stai combattendo?
Per che cosa stai combattendo?
Per che cosa stai combattendo?
Per che cosa…

2008/4/22 - 14:54



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org