Language   

Il Sergente nella Neve

Mercanti di Liquore e Marco Paolini
Language: Italian



Cosa canta il soldato, soldatino,
dondolando, dondolando gli scarponi,
seduto con le gambe ciondoloni
sulla tradotta che parte da Torino?

"Macchinista del vapore,
metti l'olio agli stantuffi,
della guerra siamo stufi
e a casa nostra vogliamo andà".

Soldatino canta canta
cavalli otto, uomini quaranta.

Sento che ho fame
e il sole sta per tramontare.
Passo lo steccato, una pallottola mi sibila accanto.
I russi ci tengono d'occhio.
Corro e busso alla porta dell'isba, entro.
Soldati russi, armati, stella rossa sul berretto.
Io ho il fucile e li guardo,
loro mangiano.
Prendono col cucchiaio di legno dalla zuppiera comune,
mi fissano col cucchiaio sospeso nell'aria...
“Mnié khocetsia iestj” – “Datemi da mangiare”
una donna mi riempie il piatto di latte e miglio,
faccio un passo avanti metto il fucile in spalla,
mangio...
I russi mi guardano, non fiata nessuno.
solo i cucchiai "spaziba" "pasausta"
Mi guardano uscire senza che si siano mossi.
…così è andato questo fatto nel febbraio 1943,
durante la ritirata di russia.
E oggi a pensarci non mi sembra affatto strano.
sono entrato, ho chiesto permesso…
In quel momento non eravamo nemici.

Soldatino canta canta
cavalli otto, uomini quaranta
soldatino canta canta
cavalli otto, uomini quaranta
soldatino canta canta
cavalli otto, uomini quaranta
soldatino canta canta
cavalli otto, uomini quaranta
soldatino canta canta
cavalli otto, uomini quaranta…


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org