Language   

La guerra dell'acqua

Concetti
Language: Italian


Related Songs

Come diceva la Torchiani
(Gianni Siviero)
Patriota
(Davide Tosches)


2022
Scoppia una nuova guerra,
E non ci saranno stagioni
Aumentano già i gradi,
Che si alzano come droni
Pagheremo gli errori di oggi,
Gli effetti dei nostri danni
Si ribella la natura,
Non perdona i nostri sbagli
Ora l'Italia ha paura,
A Rischio desertificazione
La mafia si infiltra nei palazzi,
Per evitare l’estinzione
Per riuscire a capire,
cosa gli conviene fare
Che quando hai sete,
Sei più facile da manovrare
E poi c’è anche chi l’acqua,
La usa per scappare
Con barconi senza motore,
Randagi in mezzo al mare
Randagi verso il mare

Lasciandosi alle spalle,
Una terra fumante
Tatuata sulla pelle,
Difesa con il sangue
La guerra dell'acqua...
sta per iniziare

Tutto inutile continuare
sulla pelle spargere il sale
se nessuno se le ricorda
le ferite di guerre passate
Tutto inutile cercare
nuove forme di vita su Marte
se ormai la guerra dell’acqua
è giunta alle nostre porte
Mi trovi in piedi
Come un albero
Prima di essere abbattuto
che lo sai su questo scempio
anche io sono stato muto

Cosa resta della nostra casa
Terra di conquista e malaffare
Finito l’oro nero c’è quello blu da conquistare
Scoppia una nuova guerra,
E scopriremo chi sono i mandanti
Che venderanno la loro terra,
In cambio di petrolio e armi
E non gli importerà niente,
Di sporcarsi di sangue le mani
Loro prosciugheranno,
Il presente e anche il domani
Mentre qui si parla ancora,
Di energia pulita
A Taranto si muore,
Per l'aria arrugginita
Adesso il pianeta è stanco,
Delle nostre parole vuote
Che Un ghiacciaio sciolto,
non si ricompra con le banconote
50 fumi di grigio,
Per l'ultimo l'arcobaleno
Nessuno ci darà indietro,
Questo mare nero
Questo mare vero
Noi Siamo solo gli ospiti,
In cerca di un alibi
Siamo solo numeri,
Con tanti sogni fragili
La guerra dell'acqua...
sta per iniziare

Tutto inutile continuare
sulla pelle spargere il sale
se nessuno se le ricorda
le ferite di guerre passate
Tutto inutile cercare
nuove forme di vita su Marte
se ormai la guerra dell’acqua
è giunta alle nostre porte
Mi trovi in piedi
Come un albero
Prima di essere abbattuto
che lo sai su questo scempio
anche io sono stato muto
Cosa resta della nostra casa
Terra di conquista e malaffare
Finito l’oro nero
c’è quello blu da onquistare

Contributed by Dq82 - 2022/3/15 - 10:48



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org