Language   

W.M.A.

Pearl Jam
Language: English

List of versions


Related Songs

Niggers Are Scared of Revolution
(The Last Poets)
Burn
(Killer Mike)
Untitled (The Color Red)
(Pearl Jam)


(1993)
dal secondo album della band di Seattle, Vs.

PJ Versus WMA


W.M.A. sta per White American Male (maschio bianco americano), una categoria evidentemente privilegiata negli Stati Uniti. Secondo il censimento del 2013 il reddito medio dei neri è solo il 56% di quello dei bianchi. Inoltre i neri hanno una probabilità sei volte più alta di finire in carcere e un afroamericano maschio su sei è stato in prigione almeno una volta.

Queste differenze si riflettono anche sul trattamento diverso che la polizia riserva alle persone di coloro. Vedder racconta l'episodio che ha ispirato il testo: uscendo dallo studio di registrazione vestito male e sporco, si ritrova con un amico nero, che invece era vestito in maniera impeccabile, ma i poliziotti che passano per un controllo ignorano completamente Vedder in quanto bianco, mentre infastidiscono l'amico trattandolo come un criminale.

Nel libretto dell'album, la canzone è accompagnata alla foto di Malice Green, ammazzato dalla polizia di Detroit nel 1992 con almeno 14 colpi alla testa.

Musicalmente la canzone si ricorda soprattutto per il ritmo tribale della batteria di Dave Abruzzese, il batterista che ha suonato solo in due album della band (questo e il successivo Vitalogy), per essere poi sostituito da Matt Cameron, il batterista in "comproprietà" con i Soundgarden.

"I think I'd probably stayed at the rehearsal studio the night before and it had been a couple of days since I had a shower and I've got my old shoes on and I don't look too great, a little grunge on my teeth or whatever.

And I'm sitting there with this guy who's of a darker color than me, and along come these cops, they run around with their bikes trying to look cool. So here they come, they're heading straight for us. And they just ignored me and [started] hassling him. Compared to me, this guy looks as respectable as fuck. But they started hassling him, and that just blew me the fuck away. So I started hassling them and one thing led to another... I was just really wound up by it. I had all this fucking energy rushing through me. I was mad. Really fucking angry. I got back to the studio and the guys had been working on this thing and I just went straight in and did the vocals, and that was the song."

Eddie Vedder, Pearl Jam - The Illustrated Story
He won the lottery when he was born
Took his mother's white breast to his tongue
Trained like dogs color and smell
Walks by me to get to him
Police man
Police man

He won the lottery by being born
Big hand slapped a white male American
Do no wrong so clean cut
Dirty his hands it comes right off
Police man
Police man

Police stopped my brother, again
Police stopped my brother, again
Police stopped my brother, again
Police man

Jesus greets me, looks just like me

Do no wrong so clean cut
Dirty his hands, it comes right off
Police man
Police man
Police man
Police stopped my brother again
Police stopped my brother again
Police stopped my brother again
Police man
Police man

Police stopped my brother again
Police stopped my brother again
Police stopped my brother again
Police man
Police man
Police man

All my pieces set me free, human devices set me free
All my pieces set me free
All my pieces set me free
Human devices set me free
Human devices set me free
All my pieces set me free
All my pieces set me free
Human devices set me free
Human devices set me free

2021/11/8 - 21:11



Language: Italian

Traduzione italiana di Lorenzo Masetti
MASCHIO AMERICANO BIANCO

Ha vinto la lotteria il giorno che è nato
quando ha portato il seno bianco di sua madre alla lingua
Addestrato come i cani, colore e odore
mi passa davanti e si dirige dritto verso di lui
Poliziotto
poliziotto

Ha vinto la lotteria per il fatto di esser nato
La grande mano ha schiaffeggiato un maschio bianco americano,
Non fa mai niente di sbagliato, e ne esce sempre pulito
Si sporca le mani ma lo sporco viene subito via
Poliziotto
Poliziotto

La polizia ha fermato mio fratello, ancora
La polizia ha fermato mio fratello, ancora
La polizia ha fermato mio fratello, ancora
Poliziotto

Gesù mi saluta, e mi assomiglia proprio [1]

Non fa mai niente di sbagliato, e ne esce sempre pulito
Si sporca le mani ma lo sporco viene subito via
Poliziotto
Poliziotto
Poliziotto
La polizia ha fermato mio fratello, ancora
La polizia ha fermato mio fratello, ancora
La polizia ha fermato mio fratello, ancora
Poliziotto
Poliziotto

La polizia ha fermato mio fratello, ancora
La polizia ha fermato mio fratello, ancora
La polizia ha fermato mio fratello, ancora
Poliziotto
Poliziotto
Poliziotto

Tutti i miei pezzi mi liberano, i dispositivi umani mi liberano
Tutti i miei pezzi mi liberano
Tutti i miei pezzi mi liberano
i dispositivi umani mi liberano
i dispositivi umani mi liberano
i miei pezzi mi liberano
i miei pezzi mi liberano
i dispositivi umani mi liberano
i dispositivi umani mi liberano
[1] si riferisce alla rappresentazione standard di Gesù come uomo con la pelle chiara e i capelli lunghi, mentre con ogni probabilità Gesù aveva la pelle abbastanza scura.

2021/11/8 - 21:54



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org