Language   

E tornarono le streghe

Fronte Unico
Language: Italian



2020
streghe
«E tornarono le streghe senza più bandiere, con la forza del viola e la forza del sapere»
Dopo nemmeno 3 settimane dall’uscita del loro ultimo album “Carta da parati” Fronte Unico esce con un nuovo singolo, “E tornarono le streghe”, realizzato in collaborazione con il nodo bresciano di Non una di meno.
Il gruppo rap militante bresciano ha scelto di non inserire il brano nell’album per rispettare i tempi di pubblicazione in prossimità dell’8 Marzo e dello sciopero internazionale femminista che verrà promosso in tutto il mondo.
“E tornarono le streghe” è la fine di un percorso cominciato l’anno scorso con l’adesione da parte di Cockroach Int. Production al Manifesto per l’antisessismo nel rap italiano, in cui l’etichetta bresciana, forte dei principi antisessisti inseriti nello statuto, ha abbracciato appieno il progetto del Coordinamento Nazionale Non una di meno.
Il brano si rivolge ai maschi e parla di quanto è inserita nella vita quotidiana il sessismo patriarcale, affrontando temi come il Body Shaming, il Revenge Porn, il Mansplaining, lo Slut Shaming e la Violenza Maschilista.
Temi molto difficili da trattare, soprattutto per un maschio; da qui la necessità di confrontarsi in assemblea con Non una di meno, per limare il testo fino a renderlo incisivo e corretto.
Il passato utilizzato in “E tornarono le streghe” è del tutto benaugurale: se le streghe tornarono a lottare contro il sessimo, allora vuol dire che il sessimo viene sconfitto.
Un augurio e una speranza che condividono tutti i nodi di Non una di meno che l’8 Marzo sciopereranno in tutto il mondo. Una speranza che Mekis e Zorba, Fronte Unico, condividono appieno.
E tornarono le streghe
Siamo figlie e figli della stessa lotta
Altro che bussola abbiamo proprio perso la rotta
Questa realtà è bigotta una condotta corrotta
Non può finire male come Tristano e Isotta
E non chiamarlo buonismo
Che in fondo il patriarcato è
Padre anche del capitalismo
Per il dominio amorale della morale cristiana
La lotta non è vana, ma c’è una cosa strana
Dai dimmi fratello, qual’è il maschile di puttana?
E non puoi dire a una donna come fare la donna
È Mansplaining
E non puoi cercarti una donna da chiamare madonna
E sullle altre Slut Shaming
Su quanti maschi viene fatto Body Shaming?
Su quante donne viene fatto Body Shaming?
Nella parità l’unica verità che si capisce
È che il discrimine non lo sa chi non lo subisce

E tornarono le streghe con pozioni da bere
A dare una speranza in questo museo delle cere
E tornarono le streghe contro queste schiere
Di inquisitori e inquisitrici sempre più nere
E tornarono le streghe contro tutte le leghe
Alla ricerca del piacere ad abbattere barriere
E tornarono le streghe senza più bandiere
Ma con la forza del viola e la forza del sapere
E tornarono le streghe con pozioni da bere
A dare una speranza in questo museo delle cere
E tornarono le streghe contro queste schiere
Di inquisitori e inquisitrici sempre più nere
E tornarono le streghe contro tutte le leghe
Alla ricerca del piacere ad abbattere barriere
E tornarono le streghe senza più bandiere
Ma con la forza del viola e la forza del sapere

Essere maschio e femminista è fatto di istanti
È un percorso di ricadute di evitamenti
Di momenti riflessivi e poi di fughe in avanti
Di domande domande e risposte importanti
Ci hanno costruito con costrutti mentali
E i più difficili da distruggere sono i più banali
Il machismo nel rap è figlio del ghetto
Lontano da noi non vedi quanto ci sta stretto?
Ci sono uomini legati al ruolo assurdo
Dell’unico buffissimo principe azzurro
Se lei ti ha lasciato al limite è una stronza
Non una puttana
Hai il cuore spezzato vuoi vendetta
Che fai se la incontri per strada?
Il colpevole è sempre
Chi la violenza la compie
È c’è solo una regola fratelli
Mai smettere mai smettere di farsi domande

Se una donna si fa foto nuda o mentre fa sesso e le manda al suo partner non è un errore. Lei non è una puttana che si merita la gogna. È chi le diffonde a commettere un reato. O almeno speriamo che lo sia presto. Si chiama Revenge Porn
Gli uomini cercano di educare le donne a non essere stuprate. Gli dicono come vestirsi, come comportarsi, gli orari in cui possono o non possono essere libere di uscire di casa. Forse sarebbe più semplice educare gli uomini a non stuprare. O comunque avrebbe più senso

E tornarono le streghe con pozioni da bere
A dare una speranza in questo museo delle cere
E tornarono le streghe contro queste schiere
Di inquisitori e inquisitrici ancora più nere
E tornarono le streghe contro tutte le leghe
Alla ricerca del piacere ad abbattere barriere
E tornarono le streghe senza più bandiere
Ma con la forza del viola e la forza del sapere
E tornarono le streghe con pozioni da bere
A dare una speranza in questo museo delle cere
E tornarono le streghe contro queste schiere
Di inquisitori e inquisitrici ancora più nere
E tornarono le streghe contro tutte le leghe
Alla ricerca del piacere ad abbattere barriere
E tornarono le streghe senza più bandiere
Ma con la forza del viola e la forza del sapere

Contributed by Dq82 - 2021/9/28 - 16:37



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org