Lingua   

Cose sull’orlo

Fabrizio Tavernelli
Lingua: Italiano



Come la balena con la pancia piena di plastica
e immense isole fatte di rifiuti conquistano gli oceani
ghiaccio che si scioglie, virus che resuscita nell’aria artica.

L’ultima discarica lassù in cima al mondo che rotola dall’Everest
cose sull’orlo dell’esistere, di andarsene e di portarsi via gli dei.

Come la balena con la pancia piena di plastica, si arena
vita selvatica che fa elemosina ai bordi delle città
l’economia investe sulle foreste perse, anidride carbonica

Piccoli volatili imbeccati con la cenere, l’ultima vaquita è sparita

Cose sull’orlo dell’esistere, di andarsene e di portarsi via gli dei

Cose sull’orlo dell’esistere, di andarsene e di portarci via


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org