Language   

The Day Democracy Died

Founders Sing
Language: English


List of versions


Related Songs

1967
(Don McLean)
Vincent (Starry, Starry Night)
(Don McLean)
The Grave
(Don McLean)


The day Democracy died
[ 2020 ]

Lyrics / Testo / Paroles / Sanat:
Founders Sing

Music / Musica / Musique / Sävel:
Don McLean ( American Pie, 1971)

Performed by / Interpreti / Interprétée par / Laulavat:
Founders Sing





Una parodia molto seguita negli States , lanciata 6 mesi prima delle elezioni dal gruppo Founders Sing di cui non ci sono notizie in rete. In compenso le loro parodie non mancano.
Non è dato sapere sinora quanto sia stata la mossa di un gruppo in cerca di share, un'operazione commerciale, o quanto sia stata un’abile e azzeccata operazione di campagna politica ed elettorale attraverso una strategia di web marketing. Questione di tempo, l’anonimato non può durare a lungo ( pare sia un principio di teoria della comunicazione applicato ai sistemi digitali).

Il brano proposto è una cover di una famosa canzone degli anni ’70, American Pie, di Don McLean.
I Founders Sing hanno dato voce ai Padri Fondatori degli Stati Uniti.
Gioverà forse rammentare che i Founding Fathers degli Stati Uniti d’America furono coloro che unirono 13 colonie nella secessione dalla Gran Bretagna, guidarono la guerra d’Indipendenza e parteciparono alla promulgazione della Costituzione. È invalsa la consuetudine di considerare Padri Fondatori a tutti gli effetti i 7 personaggi seguenti: George Washington, John Adams, Thomas Jefferson, James Madison, Benjamin Franklin, Alexander Hamilton and John Jay. I primi 4 furono anche presidenti degli Usa.
Enjoy!

[Riccardo Gullotta]





George Washington

A long long time ago
A Tuesday in November
When that sinking feeling laid us low
And we knew if he had his way
That we’d all live to curse the day
When decency received a fatal blow
His bankruptcies got no attention
Pussy-grabbing — barely mentioned
Promising a great wall
He swore to make tax rates fall
I still remember how I tried
To have sympathy for his third bride
But something rumbled deep inside
The day democracy died, but...
No, don’t let democracy die
He’s a famous ignoramus — can’t tell truth from a lie
And if he wins we’ll kiss our country goodbye
Singin’ vote for anyone but this guy
Vote for anyone but this guy


John Adams

Is Putin the one to blame
‘Cause we all know it was not Ukraine
Who lost it by three million strong
And do you believe the shit he says
Repeated by Fox talking heads
We’re quite amazed they fell for such a con
All the red hats at his rallies cheer
But there must be something in the beer
‘Cause if they had a brain
Then they’d know this man’s insane
He was a loser bullied by his Dad
Kept bailing out his debts gone bad
He craved the love he never had
The day democracy died,
so now we’re singin’:
No, don’t let democracy die
He’s a famous ignoramus — can’t tell truth from a lie
And if he wins we’ll kiss our country goodbye
Singin’ vote for anyone but this guy
Vote for anyone but this guy


James Madison

Every four years we all make a choice
And try to unite our divided voice
I guess that’s how it’s always been
Now we find ourselves in this crazy state
In a war to vote for love or hate
And we can’t ever let the darkness win
Oh, dictatorship was not our thing
But electors picked a tyrant king
Impeaches sure taste sweet
Oh but now that’s all history
‘Cause when Moscow Mitch gets on the case
Then honor’s gone without a trace
And we all prayed they’d be replaced
Before democracy dies,
now we’re singin’:
No, don’t let democracy die
He’s a famous ignoramus — can’t tell truth from a lie
And if he wins we’ll kiss our country goodbye
Singin’ vote for anyone but this guy
Vote for anyone but this guy


Thomas Jefferson

Face it, face it, he’s just a racist
And “white” is what he means by “greatest”
Rich and white is better, yes
A mobster with a crooked past
Who laundered condos for autocrats
But he can’t outrun the bloodhounds on his tracks
‘Cause the time keeps ticking like a fuse
Fifty-two percent are not amused
Too many to suppress
Who want a White House repossessed
Yeah, we know that right is on our side
And soon we’ll look back full of pride
Together we can reverse the tide
Before democracy dies,
now we’re singin’:
No, don’t let democracy die
He’s a famous ignoramus — can’t tell truth from a lie
And if he wins we’ll kiss our country goodbye
Singin’ vote for anyone but this guy
Vote for anyone but this guy


Benjamin Franklin

Oh, and when we’re alone in that booth
All generations, age and youth
The time has come to pick the one
So come on, search your heart and search your soul
Don’t flush our planet down a hole
For an orange ass who’s blotting out the sun
Oh, and as I watch him on a stage
His lips — they twist in fits of rage
Playing the victim well
He casts his creepy spell
And as conspiracies on Facebook flow
We flip the page and just say no
Because only sheep would watch that show
And let democracy die
, we’re all singin’:
No, don’t let democracy die
He’s a famous ignoramus — can’t tell truth from a lie
And if he wins we’ll kiss our country goodbye
Singin’ vote for anyone but this guy
Vote for anyone but this guy


Alexander Hamilton

I met a girl who chose him once
Now she regrets she played the dunce
And she’s a leading activist
I went down to the polling place
Saw lines for miles, all happy-faced
And the crowd there knows who they’re not gonna pick
And on the screens the pundits shriek
A slanted poll, an angry tweet
Hackers interfering
It’s too late for a hearing
Good thing you and I and all our friends
Now realize our life depends
On making sure this madness ends
Before democracy dies,


John Jay

yeah we’re all singin’:
No, don’t let democracy die
He’s a famous ignoramus — can’t tell truth from a lie
And if he wins we’ll kiss our country goodbye
Singin’ vote for anyone but this guy
Vote for anyone but this guy,


Chorus

we’re all singin’:
No, don’t let democracy die
He’s a famous ignoramus — can’t tell truth from a lie
And if he wins we’ll kiss our country goodbye
Singin’ vote for anyone but this guy
Vote for anyone but this guy,

we’re all singin’

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/11/14 - 10:17



Language: Italian

Traduzione italiana / Italian translation / Traduction italienne / Italiankielinen käännös:
Riccardo Gullotta
IL GIORNO IN CUI LA DEMOCRAZIA MORI’

George Washington

Tanto tanto tempo fa
Un martedì di novembre
Quando quella sensazione di scoramento ci ha depressi
E sapevamo se avesse fatto a modo suo
saremmo vissuti tutti maledicendo il giorno
in cui la decenza subì un colpo mortale
Alle sue bancarotte non ci hanno fatto caso
Afferrare per la figa [1]- se n’è parlato poco
Promessa di un grande muro
Giurò di abbassare le aliquote fiscali
Ricordo ancora come provai
compassione per la sua terza sposa
Ma qualcosa rimbombò nel profondo
Il giorno in cui la democrazia è morta, ma ...
No, non lasciare che la democrazia muoia
È un ignorantone - non può dire la verità da una bugia
E se vince daremo il bacio dell’addio al nostro paese
Vota seguendo la propaganda dei cantanti [2] per chiunque tranne per questo figuro
Vota per chiunque tranne questo figuro


John Adams

Putin è quello da incolpare,
sappiamo tutti che non era l'Ucraina,
quello che l'ha persa forte di tre milioni di dollari [3]
E credi alle cazzate che dice
Ripetute dalle teste parlanti di Fox ?
Siamo piuttosto stupiti che si siano infatuati di un imbroglio simile
Tutti i cappellini rossi [4 ] alle sue manifestazioni esultano
Ma ci deve essere qualcosa nella birra
Perché se avessero un cervello
Allora saprebbero che quest'uomo è pazzo
Era un perdente vittima di repressione da parte di suo padre
Ha continuato a salvare i suoi debiti andati a male
Agognava l'amore che non ha mai avuto
Il giorno in cui la democrazia è morta
quindi ora cantiamo:
No, non lasciare che la democrazia muoia
È un ignorantone - non può dire la verità da una bugia
E se vince daremo il bacio dell’addio al nostro paese
Vota seguendo la propaganda dei cantanti per chiunque tranne per questo figuro
Vota per chiunque tranne questo figuro


James Madison

Ogni quattro anni facciamo tutti una scelta
E cerchiamo di unire la nostra voce divisa
Immagino che sia sempre stato così
Ora ci troviamo in questo stato pazzesco,
In una guerra a votare per amore o odio
E non possiamo mai lasciare che prevalga il buio
Oh, la dittatura non era affare nostro
Ma gli elettori hanno scelto un re tiranno
Mette in stato d’accusa di sicuro dolce sapore
Oh ma ora è tutta la storia
Perché quando Moscow Mitch [5] si occupa del caso
l'onore è andato via senza lasciare traccia
E abbiamo pregato tutti che fossero sostituiti
Prima che la democrazia muoia,
ora cantiamo:
No, non lasciare che la democrazia muoia
È un ignorantone - non può dire la verità da una bugia
E se vince daremo il bacio dell’addio al nostro paese
Vota seguendo la propaganda dei cantanti per chiunque tranne per questo figuro
Vota per chiunque tranne questo figuro

Thomas Jefferson

Ammettilo, ammettilo, è solo un razzista
E "bianco" è ciò che intende per "migliore"
Ricco e bianco è meglio, sì
Un mafioso con un passato corrotto
Che ha lavato i palazzi degli autocrati
Ma non può correre più veloce dei segugi sulle sue tracce
Perché il tempo continua a ticchettare come una miccia
Il cinquantadue per cento non si diverte
Troppi per potere essere soppressi
Chi vuole che una Casa Bianca venga riguadagnata
Sì, sappiamo che il diritto è dalla nostra parte
E presto ci guarderemo indietro pieni di orgoglio
Insieme possiamo invertire la corrente
Prima che la democrazia muoia,
ora cantiamo:
No, non lasciare che la democrazia muoia
È un ignorantone - non può dire la verità da una bugia
E se vince daremo il bacio dell’addio al nostro paese
Vota seguendo la propaganda dei cantanti per chiunque tranne per questo figuro
Vota per chiunque tranne questo figuro


Benjamin Franklin

Oh, e quando siamo soli in quella cabina
Tutte le generazioni, avanti negli anni e giovani
È giunto il momento di sceglierlo
Quindi forza, cerca nel tuo cuore e cerca nella tua anima
Non buttare giù il nostro pianeta in un buco
Per un culo arancione che sta offuscando il sole
Oh, e mentre lo guardo su un palco
Le sue labbra si contorcono in preda alla rabbia
Interpretando bene la vittima
Lancia il suo losco incantesimo
E dopo che le cospirazioni dilagano su Facebook
Giriamo pagina e diciamo proprio no
Perché solo le pecore guarderebbero quello spettacolo
E lasciar morire la democrazia
Cantiamo tutti:
No, non lasciare che la democrazia muoia
È un ignorantone - non può dire la verità da una bugia
E se vince daremo il bacio dell’addio al nostro paese
Vota seguendo la propaganda dei cantanti per chiunque tranne per questo figuro
Vota per chiunque tranne questo figuro

Alexander Hamilton

Ho incontrato una ragazza che l'ha scelto una volta
Ora si rammarica di aver fatto il somaro
Ed è una delle principali attiviste
Sono andato al seggio elettorale
Ho visto code chilometriche, tutti con la faccia felice
E la folla sa chi non sceglierà
E sugli schermi gli opinionisti gridano
Un sondaggio orientato, un tweet arrabbiato
Hacker che interferiscono
È troppo tardi per un'udienza
Meno male che tu, io e tutti i nostri amici
Ora ci rendiamo conto che la nostra vita dipende
Dall’assicurazione che questa follia finisca
Prima che la democrazia muoia


John Jay

Si, cantiamo tutti:
No, non lasciare che la democrazia muoia
È un ignorantone - non può dire la verità da una bugia
E se vince daremo il bacio dell’addio al nostro paese
Vota seguendo la propaganda dei cantanti per chiunque tranne per questo figuro
Vota per chiunque tranne questo figuro

Coro

Cantiamo tutti:
No, non lasciare che la democrazia muoia
È un ignorantone - non può dire la verità da una bugia
E se vince daremo il bacio dell’addio al nostro paese
Vota seguendo la propaganda dei cantanti per chiunque tranne per questo figuro
Vota per chiunque tranne questo figuro,

cantiamo tutti
[1] In un video del 2005 Trump manifestò a Bush tale sua tendenza alla prevaricazione verso le donne

[2] Allude alle esibizioni di cantanti per raccogliere fondi durante la campagna elettorale

[3] allude alle accuse sollevate da Trump per cui il figlio di Biden avrebbe intascato 3,5 milioni di dollari dal governo ucraino

[4] I cappellini rossi sono stati adottati dai fan di Trump

[5] Mitch McConnell, capo della maggioranza repubblicana al Senato,quindi molto influente. È stato chiamato "Moscow Mitch" dall’accusatrice Nancy Pelosi, presidente della Camera, a causa della sua politica che avrebbe favorito i russi in quanto indeboliva la sicurezza degli Stati Uniti secondo Pelosi e il Partito Democratico. Le accuse non sono state provate. 

Contributed by Riccardo Gullotta - 2020/11/14 - 10:21



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org