Language   

Figli del popolo

Davide Spitaleri
Language: Italian


Related Songs

...e lui amava i fiori
(Metamorfosi)
Computer di razza
(Davide Spitaleri)
Luna park
(Davide Spitaleri)


[1980]
Testo e musica / Lyrics and music / Paroles et musique / Sanat ja sävel: Davide Spitaleri
Album / Albumi: Uomo irregolare

Uomo irregolare
Vengo dai campi neanche l'ultimo di grandi povertà
Come restare là, là sotto i mandorli
Rispondo al bando, sì, mi vogliono nell'uniforme blu
Ho deciso, io sarò un figlio del popolo
Mi hanno assegnato lungo i portici nell'uniforme blu
Un'occasione e vedrai il figlio del popolo

Le stelle in petto, brilla la speranza
Fermo contro il muro della via
Sparare adesso o mai più
Turni di notte, lei non dormirà
Faccia a terra al buio della via: sparare adesso o mai più
La scelta: sparare adesso o mai più
La scelta: sparare adesso o mai

Era dei campi neanche l'ultimo di grandi povertà
Ora è tornato là, là sotto i mandorli
Per lui soltanto senza credere nell'uniforme blu
Sì, continuerò, figlio del popolo

Il pianto al sole gonfio di paura
Fermo contro il muro della via: sparare adesso o mai più
Non c'è più niente, quali verità
Faccia a terra al buio della via: sparare adesso o mai più
La scelta: sparare adesso o mai più
La guerra: sparare adesso o mai

Contributed by Alberto Scotti - 2020/8/26 - 18:32



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org