Language   

Dov'è Silvia Romano

Andrea Sigona
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Canzone per Fausto e Iaio
(Beppe Giampà)
Indistruttibili
(Andrea Sigona)
Il lavoro rende liberi
(Daniele Biacchessi)


24 aprile 2020

Silvia Romano


Questa canzone la volevamo inserire quando è stata scritta da Andrea Sigona il 24 aprile, volevamo inserirla, ma i nostri tempi si sa che sono notoriamente biblici, la inseriamo ora, che è, fortunatamente, obsoleta, destino di molte "istant song"
la inseriamo per festeggiare la liberazione di Silvia Romano, avvenuta ieri 9 maggio...
Dov'è dov'è dov'è Silvia Romano
Dov'è dov'è e soprattutto perché

Signor Presidente chiedo risposta e parola
perché da tempo non la vedo
e non la sento più
lei ha dichiarato una volta sola
ma da qualche giorno il silenzio ha spento la TV
nella terra di nessuno
dove la vita è sepolta
c'è una donna e un mistero che non ha confini
in questa sabbia e barriere la pelle non conta
si mischiano il vento la notte e i mattini

Dov'è dov'è dov'è Silvia Romano
Dov'è dov'è e soprattutto perché

Ci sono uomini e donne che cambiano il mondo
e che non cercano nulla se non la metà
non hanno armi e coltelli ma scavano il fondo
tutto quello che insegna la solidarietà

Dov'è dov'è dov'è Silvia Romano
Dov'è dov'è e soprattutto perché

Signor Presidente e signor Primo Ministro
richiedo umilmente tutta la verità
lo avete giurato e per questo insisto
sta scritto nel libro della Libertà

Dov'è dov'è dov'è Silvia Romano
Dov'è dov'è e soprattutto perché
Dov'è dov'è dov'è Silvia Romano
Dov'è dov'è e soprattutto perché

Contributed by Dq82 + adriana - 2020/5/10 - 10:54


Siccome qui abbiamo buona memoria vogliamo anche ricordare cosa scriveva il "grande giornalista buonista" Massimo Gramellini il giorno dopo il rapimento di Silvia Romano. Miserabile qualunquista ipocrita, probabilmente oggi scriverà un pezzo per dare il bentornato in Italia alla cooperante.

Gram

CCG Staff - 2020/5/10 - 11:09


Internet ha dato licenza a un numero vastissimo di individui dalla vita tetra, rancorosa, bianciardianamente agra, di esercitare quotidiana professione di viltà.
Vecchi già a vent'anni e anche prima.
Un miscuglio neanche tanto ipotetico di stratega da caffè, delatore, frequentatore di prostitute ed elettore della maggioranza.
Il tipo profondamente peninsulare -autentico genius del "paese" dove mangiano spaghetti, verrebbe da pensare- che infierisce forcaiolo contro chi riga le macchine mal parcheggiate perché se soltanto fosse sicuro di non essere beccato sarebbe lui a rigarle per primo, tanto per capirci.
Gente che alla notizia di un corteo qualsiasi consiglia ai partecipanti di andare a lavorare, svicolando topescamente quando -non avendo alcunché da nascondere- gli mostri il curriculum e gli fai presente che dieci ore da pendolare dal lunedi al venerdi sono un lavoro.
Gente che quando partecipi a un'iniziativa purché sia ti invita a fare volontariato.
E che quando fai volontariato, te la sei andata a cercare.

Io non sto con Oriana - 2020/5/10 - 12:48



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org