Language   

Coronavirus: la fase due

Mauro Geraci
Language: Italian


Related Songs

Coronavirus
(Tom MacDonald)
Stay Home
(Big & Rich)


[2020]

Versi e musica di Mauro Geraci

La ballata parla della rete che ci sta invadendo, fin nelle case, fino in bagno e che, se usciremo dalla tragedia che stiamo vivendo, ci trasporterà definitivamente dal reale al virtuale da cui non si tornerà più indietro, da dove probabilmente sarà molto più facile controllarci,seguirci, monitorarci con le app, in-formarci, automatizzarci, cinesizzarci…vedi il terribile sfruttamento del lavoro in Cina, in Africa come anche presso le fabbriche cinesidella Apple e dell’iPhone che molti di noi utilizzano senza saperne le origini.
Alla fine me la prendo proprio con questa tecnocrazia (in gran parte e, per molti aspetti,di origine cinese come la pandemia) e non con la tecnologia che, al contrario, in sé potrebbe essere usatacome strumento di grande libertà, creatività e proiezione verso un futuro migliore.
Mauro Geraci

colaomeravigliao-
Sta arrivando la fase due
e s’accorcia la quarantena
dell’Italia la catena
il presidente vuole allungar.

E perciò Vittorio Colao
che era a capo della Vodafone
come manager l’han nominato
a presieder la Commission

per studiare come a braccetto
con la scienza potere andar
a convivere con il corona
ci dovremo tutti abituar.

Viene Colao
maravigliao
con le sue reti
ci pescherà
e dal reale
dentro al virtuale
la nostra anima
travaserà.

Per uscire da queste pene
se volete che tutto andrà bene
in cabina ci vuol la regia
se vuoi vivere in pandemia

c’è bisogno di monitorare,
sostenere la tua qualità,
sviluppare la tua resilienza
controllato dalla nostra scienza,

sol così avrai accesso alla vita
se tu buono e corretto sarai,
del passato non piange il tuo cuore
al suo posto ora avrai un processore.

Vien l’algoritmo
lì dalla Cina
e in ogni cosa
ci guiderà
i nostri palpiti
teleguidati,
precisi, uguali
sincronizzati.
Per lo studio c’è la piattaforma
che i cervelli l’appiatta e l’informa,
per mangiare poi apri le app
che fino a casa t’imboccan la papp.

E anche il water sarà col Q-code,
con lo scanner che valuterà
tutto quel che tu devi evacuar,
se ne vale la pena tirar.

Tu verrai convertito al futuro
l’indennizzo te lo prendi in qu…
questo mondo sarà messo in piega
se tu per sempre chiudi la bottega.

Dalla cabina
cacciam la Cina,
cacciamo il virus,
la pandemia,
crepi l’infame
tecnocrazia
e in mano a noi
la tecnologia.
Così il passato
torna sicuro
per riportarci
verso il futuro.

Contributed by adriana - 2020/4/18 - 08:04



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org