Language   

La Cina è vicina

Franco Trincale
Language: Italian



Sono arrivati i medici cinesi
con tanti farmaci e milion di mascherine
e allor così in fondo ci siamo arresi
che per quel virus sarà ora la fine.
La Cina è vicina, la Cina è vicina,
il virus c’è scappato,
loro l’hanno acchiappato
e l’hanno ristudiato,
rielaborato,
vedrai che un bel mattino
ci daranno il vaccino.
Vedrai, vedrai che ce la faremo
coi nostri dottori,
i bravi infermieri
quel che domani poi
li chiameremo eroi.
Quelli che la vita ora hanno dato,
quelli che da sempre hanno lottato
per quel negli ospedali
che volevano abbattere
perché dice i vecchi l’hanno fatto invecchiare gli ospedali,
ci faremo quello nuovo ospedale
e lì un ben diario,
faremo il cronicaro.
Guerra atomica non ci sarà,
ora questa è la nuova invenzione,
ci sono i virus per le popolazioni,
così il popolo avrà paura,
cerca rifugio, la protezione,
chi ce la darà
l’America o la Cina,
la Cina è vicina
e che l’Europa ce la farà.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org