Language   

Stiacà

Davide Van De Sfroos
Language: Italian


Related Songs

El Fantasma Del Ziu Gaetan
(Davide Van De Sfroos)
Rosanera
(Davide Van De Sfroos)
Floating Hell
(Tony Smith)


[2020]

Sull'aria di "Stardust" di Mika

Como, 10 marzo 2020 - Sembra scritta oggi, invece la canzone "Stiacà" Davide Van De Sfroos l'ha composta qualche anno fa, quasi per scherzo, ma adesso ai tempi del coronavirus e dell'Italia in quarantena sta diventando virale. "Io non ho l’autorità e nemmeno la pretesa di dirvi cosa dovete fare ridurre le uscite al minimo indispensabile per la sopravvivenza. Quello che facciamo io e la mia famiglia in questi giorni - spiega il cantautore laghee - Questa volta non c’è di mezzo una parte, ma l’uomo. Possiamo fare la differenza, abbiamo una gran voglia di muoverci, di riconquistare quella libertà che probabilmente non ci rendevamo neppure conto di avere. Anche io faccio parte di quella categoria che è ferma. Non si canta e non si recita, non ci sono spettacoli".
Un sacrificio per tutti rimanere a casa, ma ne vale la pena se serve per sconfiggere Covid-19. "C'è qualcuno che ha più voglia di noi di muoverci, è il virus. Lui ha bisogno di una corriera, di un battello del diavolo..siamo noi il suo vettore. Il nostro compito è fargli perdere tutte le coincidenze, tutti i viaggi. Quello che lui ha fatto a noi dobbiamo farlo a lui. Rimanendo a casa si possono fare tante cose, rivalutare pensieri, idee, approfittare del tempo per fare valutazioni nel nostro profondo. Obbedendo e cercando di aspettare probabilmente riusciremo a riprendere la nostra curiera per stare in mezzo agli altri e tornare a scuola, in mezzo agli altri a cantare e festeggiare. Lui deve perderla la curiera, non noi”. Il Giorno/cronaca/como
Quaand te gh'è voia te stà de par te
e me ho voia de stà de par me
sara la porta resta a ca' tua
e te garantisi che me sto che a ca' mia

senza nissoen che rump i ball
i pichen al purton e vo giò a saral
senza nissoen in mezz ai pè
me par de vuret amò piussè be

senza nissoen che ve chi a parlà
podi preparà pulenta e brasaa
senza nissoen in mezz ai cujòn
podi tiran foo vun de quel bon

senza nissoen che rump i ball
i pichen al purton e vo giò a saral
senza nissoen in mezz ai pè
me par de vuret amò piussè be

Contributed by adriana - 2020/3/12 - 17:00



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org