Language   

16 ottobre 1943

Gianni Nebbiosi
Language: Italian (Laziale Romanesco)



Sempre ricorderò quei due vecchietti
spinti in avanti, col mitra puntato
contr’a le reni, l’uno all’altro stretti
e appress’a loro un tedesco infuriato

Riparannose er vorto co’ le braccia
lei camminava a lato der marito
che je scenneva lunga pe’ la faccia
una striscia de sangue. Era ferito

ma guardava in avanti con orgojo
come a vole’ nega’ soddisfazione
a quella berva. In mezz’ar gran cordojo

der popolo romano spettatore
lui passava, svortanno p’er cantone
Era lui, in quel momento, er vincitore


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org