Language   

A Mostar

Senzalenza
Language: Italian



A Mostar ho mille figli
e ogni sera li addormento
tra i riccioli più sporchi
solo tristezza di cemento.

A Mostar ho mille figli
che ho cresciuto senza pane
figli abituati a giocare
nella polvere delle strade
figli abituati a scappare
con le mani insanguinate.

A Mostar ho mille figli
e li risveglio ogni giorno
tra il silenzio del rumore
e il dolore che c'è intorno.

A Mostar ho mille figli
crocifissi sull'altare
come l'unico mio figlio
che ho ancora da svegliare
come l'unico mio figlio
che alla morte ho da strappare.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org