Language   

#Cacerolazo

Ana Tijoux
Language: Spanish

List of versions


Related Songs

La bala
(Ana Tijoux)
Un violador en tu camino
(Colectivo Lastesis)
El derecho de vivir en paz
(Víctor Jara)


(Ottobre 2019)
Parole di Ana Tijoux
Musica e produzione di Jon Grandcamp

cacerolazo


Una instant song pubblicata da Ana Tijoux in appoggio alle proteste in Cile contro il governo di Sebastián Piñera. La canzone è stata pubblicata il 20 ottobre in una versione più corta su Instagram dove è subito diventata, come si dice, virale e dalla rete è approdata nelle piazze come colonna sonora della rivolta insieme ai classici di illustri compatrioti.

La scintilla scatenante delle proteste è stato l'aumento del biglietto del trasporto pubblico, ma come dice Anita nella canzone "non sono 30 pesos, sono 30 anni", i 30 anni dal ritorno alla "democrazia" in Cile, anni però in cui poco è cambiato e in cui il Cile ha visto la crescita delle ineguaglianze, del costo della vita, del debito pubblico la privatizzazione delle risorse naturali e la corruzione dilagante nella vita politica. La costituzione cilena è ancora quella voluta da Pinochet ed il perdonazo cioè il perdono è stato magnanimamente concesso alle aziende dei grandi evasori fiscali.

Cacerolazo


Con il termine colloquiale cacerolazo si indica una forma di manifestazione pacifica e rumorosa in cui l'espressione pubblica di protesta o dissenso si realizza attraverso il rumore ottenuto percuotendo coralmente degli oggetti adatti allo scopo, come casseruole (da cui il nome), tegami, pentole, coperchi, mestoli, suppellettili da cucina, o altri utensili simili di uso comune.
En doscientos metros, gire a la derecha y corre, conchetumare, que vienen los paco'!

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cace!

Quema, despierta, Renuncia Piñera
Por la Alameda, es nuestra La Moneda
Cuchara de palo frente a tus balazo'
¿Y al toque de queda? ¡Cacerolazo!
No son treinta peso', son treinta año'
La constitución, y los perdonazo'
Con puño y cuchara frente al aparato
Y a todo el Estado, ¡cacerolazo!
Escucha, vecino, aumenta la bencina
¡Y la barricada dale gasolina!
Con tapa, con olla, frente a los payaso'
Llegó la revuelta, y el cacerolazo!

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
¡Cace, cace, cace!

Camilo Catrillanca (cace!)
Macarena Valdé' (cace!)
No má' AFP (cace!)
Abajo el TPP (cacerolazo)
Por la educación (cace)
Y por la salud (cace)
Ni la razón ni la fuerza
No más esclavitud

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cace!

Escucha de lejos la cacerola
Si la olla suena es que no estamos piola
Metemos la cuchara frente al guanaco
No tenemos miedo, ¡cacerolazo!
No estamos en guerra, estamos alerta
Vivita, guachita, Chile despierta
Cuchara de palo frente a tus balazos
Y al toque de queda, ¡cacerolazo!
No somos alienígenas ni extraterrestres
No cachai na', es el pueblo rebelde
Sacamos las ollas y nos mataron
A los asesinos ¡cacerolazo!

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cace!

¿Cómo se dice? Lo que viene es alienígena
Lo que viene es...

¡A-SE-SI-NO!
Nos quitaron tanto que quitaron el miedo
Apunta, dispara, asesino del pueblo
Si no hay justicia, no hay paz para el Gobierno
Ahora tú dime quién es el violento (¡cacerolazo!)
¡A-SE-SI-NO!

(Lo mas importante es) ¡Cacerolazo!
(¿Cómo se dice?) ¡Cacerolazo!
(Lo mas importante es la cabeza fría)
(La cabeza fría)
No hay cabeza fría, hay cabeza vendí'a
(Muy, muy, muy fría)

No hay cabeza fría, hay cabeza vendí'a
(Muy grave)
No hay cabeza fría, hay cabeza vendí'a
(Se viene...)
No hay cabeza fría... (Muy grave)
No hay cabeza fría, ¡revuelta!.. (Muy grave)
(Disminuir nuestros privilegios)
(Compartir con los demás) ¡Cacerolazo!

Revuelta, ¡cacerolazo!
(Disminuir nuestros privilegios)
(Compartir con los demás)
¡Cacerolazo!, ¡cace, cace, cace! ¡Revuelta!

Revuelta, ¡Cacerolazo!
Revuelta, (¿Cómo se dice?) ¡Cacerolazo!
Revuelta, ¡Cacerolazo!, ¡cace, cace, cace!
(¿Cómo se dice?) ¡Cacerolazo!

Revuelta, ¡Cacerolazo!
Revuelta, (¿Cómo se dice?) ¡Cacerolazo!
Revuelta, ¡Cacerolazo!, ¡cace, cace, cace!
(¿Cómo se dice?) ¡Cacerolazo!

Contributed by Lorenzo - 2019/10/28 - 21:13




Language: Italian

Traduzione italiana di Lorenzo Masetti

ho rinunciato a tradurre il termine Cacerolazo
#CACEROLAZO

A duecento metri, gira a destra e corri, la troia di to mà, che arrivano i caramba!

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cace!

Brucia, svegliati, dimettiti Piñera
sull'Alameda è nostra la Moneda
Cucchiaio di legno contro i tuoi proiettili
E al coprifuoco? Cacerolazo!
Non sono trenta pesos, sono trent'anni
La costituzione, i perdoni affrettati
Con pugno e cucchiaio di fronte all'apparato
e a tutto lo Stato. Carcerolazo!
Ascolta, vicino, aumenta il carburante!
E sul fuoco della barricata getta la benzina!
Con il coperchio! con la padella, contro i pagliacci
è arrivata la rivolta e il cacerolazo!

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cace!

Camilo Catrillanca [1] (cace!)
Macarena Valdé' [2] (cace!)
Basta AFP [3] (cace!)
Abbasso il TPP [4] (cacerolazo)
Per l'educazione (cace)
E per la salute (cace)
Né la ragione né la forza
Niente più schiavitù

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cace!

Ascolta da lontano il rumore delle stoviglie
se la pentola suona vuol dire che non siamo tranquilli
tiriamo fuori il cucchiaio di fronte ai cannoni ad acqua [5]
non abbiate paura, cacerolazo!
Non siamo in guerra, stiamo in campana
viva, carina, il Cile si sveglia
Cucchiaio di legno contro i tuoi proiettili
E al coprifuoco, cacerolazo!
Non siamo alieni né extraterrestri
non capisci niente, è il popolo ribelle
Abbiamo tirato fuori le pentole e ci hanno ammazzato
Agli assassini cacerolazo!

Cacerolazo, cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cacerolazo
Cacerolazo, cacerolazo
Cace, cace, cace!

Come si dice? quello che succede è un'invasione aliena
quello che succede è.... [6]

A-SSA-SSI-NO!
Ci hanno tolto così tanto che ci hanno tolto la paura
Punta, spara, assassino del popolo
Se non c'è giustizia non c'è pace per il governo
E ora dimmi tu chi è il violento (cacerolazo!)
A-SSA-SSI-NO!

(La cosa più importante è) Cacerolazo!
(Come si dice?) Cacerolazo!
(La cosa più importante è la mente fredda)
(La mente fredda)
Non c'è mente fredda, c'è la mente venduta
(Molto, molto, molto fredda)

Non c'è mente fredda, c'è la mente venduta
(Molto grave)
Non c'è mente fredda, c'è la mente venduta
(Sta arrivando....)
Non c'è mente fredda... (molto grave)
Non c'è mente fredda, rivolta!.. (molto grave)
(Diminuire i nostri privilegi)
(condividere con gli altri) Cacerolazo!

Rivolta, cacerolazo!
(Diminuire i nostri privilegi)
(Condividere con gli altri)
Cacerolazo!, cace, cace, cace! Rivolta!

Rivolta, Cacerolazo!
Rivolta, (Come si dice?) Cacerolazo!
Rivolta, Cacerolazo!, cace, cace, cace!
(Come si dice?) Cacerolazo!

Rivolta, Cacerolazo!
Rivolta, (Come si dice?) Cacerolazo!
Rivolta, Cacerolazo!, cace, cace, cace!
(Come si dice?) Cacerolazo!
[1] giovane mapuche ucciso a 24 anni dai carabineros

[2] Macarena Valdès uccisa in quanto donna, ambientalista e Mapuche

[3] administradoras de fondos de pensiones, compagnie private di assicurazione previdenziale

[4] Partenariato Trans-Pacifico (vedi No al TPP)

[5] si chiamano guanacos (lett. una specie di Lama diffusa in America Meridionale) i camion che sparano acqua sui manifestanti utilizzati dai carabinieri cileni

[6] riferimento alle parole di Cecilia Morel, la "first lady" cilena

Contributed by Lorenzo - 2019/10/29 - 22:12




Language: Italian (Toscano Livornese)

Sentito adattamento in livornese dell' Anonimo Toscano del XXI Secolo

La scena si svolge in questi giorni a Sarvianos, sobborgo popolare di Santiago del Cile, popolato perlopiù da discendenti di emigrati livornesi e dove, all'ingresso, troneggia la targa stradale "SARVIANOS - BARRIO DEPISANIZADO". A una finestra, padre e hijo (Juan Ramón e Kevin Barontini) partecipano con le pentole di casa al cacerolazo di protesta, mentre Santiago è in fiamme. La mamma, Concepción Barsotti cg. Barontini, ha implorato le salvassero almeno la pentola a pressione, costata un fottìo di pesos.
CASSEROLAZZO (LA SPENTOLATA)

A dugento metri, dé, giraddèstra e córi, ir budelloditumà, arìva i 'arabigneros!

Dé, ora si spéntola, si fa la spentolata,
Spento, spento, spentolata
Casserolàzzo, casserolàzzo,
Pignera via dar cazzo!

Svééglia! Dimèttiti, sennò tisidaffòo,
e ora si piglia l'Alameda e la Moneda,
dé, a mestolate 'ontro i tu' fucili
e ar coprifòo... giù colla spentolata!
Unn'è mìa pe' trenta pesos, so' trentànni,
la 'ostituzzione, ir perdono 'nfretteffùria,
co' pugni e i romajoli, in culo a tuttettré,
te, quer tegame di tu' moglie e pure Pinoscé!
La nafta 'osta 'rdòppio di vella d'iermattina
E te alle barriàte, bùttaci la benzina !
E spéntola e spadella, giù cor casserolàzzo,
Si butta giù gniòsa, Pignera via dar cazzo!

Dé, ora si spéntola, si fa la spentolata,
Spento, spento, spentolata
Casserolàzzo, casserolàzzo,
Pignera via dar cazzo!

Camillo 'Atriglianca (mestolone in cassapanca!)
Maarena Vardé (romajolo da conzommé!)
Basta 'o fondipenzione! (cucchiajone!)
Fòra i Traspacìfio! (padella a du' mànii!)
Pe' poté' studià ammodino! (grattugia da peorìno!)
Pe' poté' ammalàssi 'mpàce! (pajolo sulla brace!)
Né ragione e né forza,
'Un si vòle più 'ésse stiavi!

Dé, ora si spéntola, si fa la spentolata,
Spento, spento, spentolata
Casserolàzzo, casserolàzzo,
Pignera via dar cazzo!

Lo senti dallontàno che popo' di spentolata,
Pentole, bicchieri, coperchi e cucchiajate,
Invece di stà alle finestre, pigliàmoli a pattonate!
Però lo devo dì', se s'è messi alle strette,
'Ontro i 'annoni fa meglio un accàppa 'varantasette!
In mancanza di meglio, giù cor casserolàzzo,
ir Cile ora è in rivòrta, Pignera via dar cazzo!
Dé, babbo, o 'unn'era meglio se lo facevi anche te
In quell'undici settembre der settantatré?
E quindi ar coprifòo, giù fitti a spentolà'
e poi possibirmente si va anco un po' a brucià'!
Ché questi 'unn' han capito che 'un zemo marziani
ma ir pueblo unido in lotta 'ontro sti ciarlatani
E noi s'è spentolato, quelli ciànno ammazzato,
Noàrtri 'ò 'ucchiai, 'velli 'or carrarmato!

Dé, ora si spéntola, si fa la spentolata,
Spento, spento, spentolata
Casserolàzzo, casserolàzzo,
Pignera via dar cazzo!

Uimmèna, o 'un zarà mìa ll'alieni...?
Ma no, Cecilia! Ciànno i 'oglioni pieni!

BU-DI-Ù-LO!
Dé, ciànno levato gniòsa...ora anco la paura!
Essù, punta, spara, assassino der pòpolo!
Senza giustìzzia, gobierno, 'un ti si dappàce,
E tummeladdittè chi è ir violento! (spentolàmognene!)
AS-SAS-SI-NO!
(e tanto pe' ribadì: BU-DI-Ù-LO!)

(Laòsa 'e conta sur zerio è) Casserolazzo!
(E noàrtri saòsa si fa?) Noi ci s'e rotti ir cazzo!
(Laòsa 'e conta sur zerio è la menta fredda)
(La menta fredda? E ll'amarena no? E ll'orzata?)
(Oggiù, mi so' sbagliato...volevo di' la mente fredda!)
(Però una menta fredda 'un ci starebbe male...)
Vabbè, ci si va a béccela dopo la spentolata...
('Un zi pòle, babbo, c'è ir coprifòoooo...!!)
(Occhèi figliolo però poi 'olla bottiglia ci si fa la mòlotoff...!)
Babbo, ciò 'na fame di nìdio, si pòle fa una frittatina...?
'Un zi pole figliolo, la padella serve ar casserolàzzo!
(Occhèi babbo, ma è vero poi 'e co' Pignera ci si fa l'omelette...?)
(Telammangiattè l'omelette 'o' quer troiaio!)
E la menta fredda...? (era la mente, lo so!)
Figliolo, m'ha' rotto i 'oglioni più di Pignera 'ò 'sta menta...!
C'è da fa' la rivoluzzione!
'Nzieme a tutti vellàrtri! (Casserolàzzo!)
E po' 'omunque ti segnalo che d'òva 'un ce n'è!
E se ritorna Pinoscé, ll'omelette la fa cotté!
(¡Budielo de Evas!)

Rivòrta! Casserolàzzo! (E se 'untullaapìto,
Pignera lèvati dar cazzo!)
Tuttinzième pe' levaccelodiùlo!
Rivòrta! Casserolàzzo!
Sarv....ehm, Pignera via dar cazzo!

Rivòrta! Casserolàzzo!
Rivòrta! (Dé te che sa' le lingue,
Come si dice rivòrta in spagnolo? Revoluciòn, babbo!!!)
Ecco...Revoluciòn!
Renz...Pignera fuera da' cojòn!

Rivòrta! Casserolazzo!
Rivòrta! (Babbo...ma è vero 'e Pinoscé era pisano...?)
(Boia dé se è vero!
E Pignera d'origine dice che è di Cenaja!)
Mel...Pignera sotto la mannaja!

Rivòrta! Casserolàzzo!
(Babbo però si vede 'e se' un vecchietto!)
(Opperché, figliolo?!?)
(Dé...ti se' dimentiàto ir cancelletto!)

Contributed by L'Anonimo Toscano del XXI secolo - 2019/10/30 - 11:47



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org