Language   

Il popolo è forte

Yu Kung
Language: Italian


Related Songs

Fischia il vento
(Felice Cascione)
I Dreamed I Saw Joe Hill Last Night
(Alfred Hayes)
Valigie di cartone
(Yu Kung)


Scritta da Claudio Bernieri

Il popolo è forte

Dall'album Pietre della mia gente. (1976)
Dalle mie parti se si ammazza un uomo
Viene un grand'uomo e promesse ci fa
Resta un bambino a guardare quel treno
È un odio che mai si fermerà

La mia finestra dà sulla strada
Un campo e una porta e un certo cortile
Domani parto per qualunque strada
Ed in città si può anche morir

Dalle mie parti un uomo si è fermato
Ha detto che è un uomo senza età
Alle mie domande lui mi ha cantato
Una canzone che mai si fermerà

Canta ogni popolo il suo destino
Giorno per giorno combatterà
Anche in Italia quel giorno è vicino
Il popolo è forte è vincerà!

E verrà il giorno che tutta la terra
Il popolo unito combatterà
Contro chi ancora ci sfrutta e ci inganna
Il popolo è forte e vincerà!

Tutta la gente si è affacciata
Per veder quell'uomo che non ha più età
E la speranza non si è più fermata
Dai campi, al mare, fino in città

Che cosa mai canta chi emigra sul treno
Che cosa mai canta chi lavora in città
Fino alle spose aspettare quel treno
E un canto che mai si fermerà

Canta ogni popolo il suo destino
Giorno per giorno combatterà
Anche in Italia quel giorno è vicino
Il popolo è forte è vincerà!

E verrà il giorno che tutta la terra
Il popolo unito combatterà
Contro chi ancora ci sfrutta e ci inganna
Il popolo è forte e vincerà!

Contributed by ZugNachPankow - 2019/10/25 - 23:55



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org