Lingua   

Viva la libertà

anonimo
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Salvatore Quasimodo: Ai fratelli Cervi, alla loro Italia
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Mio padre è morto a 18 anni partigiano
(Gigi Proietti)


Il testo è riportato nel libretto "Canta Partigiano", 1947, pag.30, Panfilo editore in Cuneo, (vedi la pagina "La Veglia del Partigiano" col seguente commento :
Canto dei garibaldini di Spagna, con variazioni dei partigiani piemontesi.
Viva la libertà!
A morte il fascio internazional

A questo grido dei nostri fratelli
Noi siamo accorsi da tutti paesi
Per liberare la terra d'Italia
Alla difesa di questi indifesi !

E questi vecchi e giovani eroi
Coi loro petti sapranno arrestar
L'arma tremenda dei traditori
Dicendo lor: "Non passeran!".

Noi siam della brigata Giuseppe Garibaldi
Seguiamo con ardore i nostri comandanti
Se ci si manda avanti
Avanti sempre andrem
Piuttosto moriremo che indietreggiar.

Viva la libertà!
A morte il fascio internazional

Abbiam bagnato la terra d'Italia
Col sangue puro dei nostri eroi
Ciò non arresta la nostra battaglia
Ma rende forte ognuno di noi

E questi vecchi e giovani eroi
Coi loro petti sapranno arrestar
L'arma tremenda dei traditori
Dicendo lor: " Non passeran !".

inviata da gianfranco - 26/8/2019 - 17:04



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org