Language   

Cochi e Renato: Italiani

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Italian


Related Songs

Il capitano capotato
(Cochi e Renato)
Il reduce
(Cochi e Renato)


[fine anni 90]
Scritta da Renato Pozzetto
Nell'album di Cochi e Renato intitolato "Finchè c'è la salute", pubblicato del 2007

Finchè c'è la salute
C’è una finestra sul mondo
da dove arrivano voci
da dove arrivano pianti
da dove arrivano canti

C’è una finestra sul mondo
e se le vai vicino
senti aumentare il casino
non si capisce cos’è

Cos’è?

Son gli italiani che cantano
son gli italiani che piangono
son gli italiani che ridono
quelli che se la tirano

Son gli italiani che partono
quelli che non ritornano
e quelli che s’incazzano
non trovano l’elastico

Son gli italiani che parlano
e quelli che li ascoltano
e quelli che promettono
e quelli che ci credono

Son gli italiani che sgobbano
son gli italiani che sperano
e quelli che governano
e non la smettono più

Oh Gesù, guarda giù
dai un bacio a chi vuoi tu
siamo tutti fratelli
non baciare sempre quelli

Oh Gesù, Oh Gesù
scusa se ti dò del tu
Oh Gesù, vieni giù
qui non ne possiamo più

Son gli italiani che giocano
son gli italiani che fischiano
quelli che sottobancano
quelli che si arricchiscono

Son gli italiani che fumano
e quelli che tossiscono
quelli che non respirano
forse per questo muoiono

Son gli italiani che guardano
gli schermi che trasmettono
e quelli che presentano
e quelli che commentano

Quelli che si divertono
quelli che si addormentano
e quelli che s’incazzano
e spaccano la tivù

- Senta, scusi, lei che sta alla finestra...

- Cosa c’è?

- C’è il dottore?

- No, è in riunione

- In riunione con chi?

- Da solo, in bagno

- Ne avrà per molto?

- Eh… deve fare una conference-call

- Va be’... ehm… torno più tardi

- No! Più tardi ha altre due riunioni e due altre conference-call

- Ma scusi, ma… il dottore caga tutto il giorno?!?


Son gli italiani che amano
quelli che s’innamorano
e quelli che si sposano
quelli che gliele trombano

E quelli che si truccano
quelli che si travestono
quelli che non capiscono
la differenza che c’è

- Senta, signore, scusi…

- Basta rompere i coglioni! Basta!

- Basta, basta! Finito, basta!…

Contributed by Bernart Bartleby - 2019/8/15 - 16:33



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org