Language   

Born in a Prison

Yoko Ono
Language: English

List of versions


Related Songs

Told My Cap'n
(Josh White)
Sunday Bloody Sunday
(John Lennon)
Attica State
(John Lennon)


[1971-72]
Parole e musica di Yoko Ono
Nell'album con John Lennon intitolato "Some Time in New York City"
A dirla tutta i crediti vanno a "John & Yoko - Plastic Ono Band With Elephants Memory And Invisible Strings"
Testo ripreso da Genius

Some Time in New York City

Bellissima canzone, interpretata da John e Yoko, con il sax di Stan Bronstein. Un album prodotto da Phil Spector (oggi quasi ottantenne, detenuto per omicidio, molto malato e quindi ricoverato nell'ospedale di un carcere californiano...)
We are born in a prison
Raised in a prison
Sent to a prison called school

We cry in a prison
We love in a prison
We dream in a prison like fools

Wood becomes a flute when it's loved
Reach for yourself and your battered mates
Mirror becomes a razor when it's broken
Look in the mirror and see your shattered fate

We live with no reason
Kicked around for no reason
Thrown out without reason like tools

We work in a prison
And hate in a prison
And die in a prison as a rule

Wood becomes a flute when it's loved
Reach for yourself and your battered mates
Mirror becomes a razor when it's broken
Look in the mirror and see your shattered fate

We live in a prison
Among judges and wardens
And wait for no reason for you

We laugh in a prison
Go through all four seasons
And die with no vision of truth

Wood becomes a flute when it's loved
Reach for yourself and your battered mates
Mirror becomes a razor when it's broken
Look in the mirror and see your shattered fate

Born in a prison!
Born in a prison!
Born in a prison!
Born in a prison!
Born in a prison!
Born in a prison!

Contributed by Bernart Bartleby - 2019/7/22 - 22:17



Language: Italian

Traduzione italiana di Lorenzo Masetti

John and Yoko Madison Square Garden 1972
NATI IN UNA PRIGIONE

Siamo nati in una prigione
allevati in una prigione
spediti in una prigione chiamata scuola

Piangiamo in una prigione
Amiamo in una prigione
Sogniamo in una prigione come degli stupidi

Il legno diventa un flauto quando è amato
Raggiungi te stesso e i tuoi compagni martoriati
Lo specchio diventa un rasoio quando è rotto
Guarda nello specchio e guarda la tua sorte distrutta

Viviamo senza ragione
presi a calci senza ragione
buttati fuori senza ragione come utensili

Lavoriamo in una prigione
e odiamo in una prigione
e moriamo in una prigione di regola

Il legno diventa un flauto quando è amato
Raggiungi te stesso e i tuoi compagni martoriati
Lo specchio diventa un rasoio quando è rotto
Guarda nello specchio e guarda la tua sorte distrutta

Viviamo in una prigione
tra giudici e guardiani
e senza una ragione ti aspettiamo

Ridiamo in una prigione
attraversiamo tutte le quattro stagioni
e moriamo senza vedere la verità

Il legno diventa un flauto quando è amato
Raggiungi te stesso e i tuoi compagni martoriati
Lo specchio diventa un rasoio quando è rotto
Guarda nello specchio e guarda la tua sorte distrutta

Nati in una prigione!
Nati in una prigione!
Nati in una prigione!
Nati in una prigione!
Nati in una prigione!
Nati in una prigione!

2019/12/8 - 22:24



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org