Language   

Casètta mia

Giovanni D'Anzi
Language: Italian (Lombardo, Milanese)



[1944]
Parole di Alfredo Bracchi (1897–1976), paroliere, regista, commediografo e sceneggiatore milanese.
Musica di Giovanni D'Anzi (1906-1974), compositore e musicista milanese, l'autore della celeberrima "Oh mia bela Madunina".
Testo trovato su Cabaret Milano Duemila



Una poesia di Salvatore Quasimodo, nella raccolta "Giorno dopo giorno" (1947)



MILANO, AGOSTO 1943

Invano cerchi tra la polvere,
povera mano, la città è morta.
È morta: s’è udito l’ultimo rombo
sul cuore del Naviglio. E l’usignolo
è caduto dall’antenna, alta sul convento,
dove cantava prima del tramonto.
Non scavate pozzi nei cortili:
i vivi non hanno più sete.
Non toccate i morti, così rossi, così gonfi:
lasciateli nella terra delle loro case:
la città è morta, è morta.
Stasera ona grand malinconia
a son passaa in dove la gh’era la mia cà
l’è tutta ona rovina quella via
me son sentii ona lacrima spontà.
Ricòrdi de l’infanzia, tempi bèi e tempi dur
e tutta la mia vita l’era scritta in su quei mur.

Casètta mia, casètta mia
te seret pussee bèlla d’on castèll
e quanti lacrim la mama mia
quand l’haa savuu de ‘sto tremend macèll.
Casètta mia, casètta mia
hoo ritrovaa sconduu sòtta on quadrèll
el liber de la prima comunion:
hoo guardaa via, hoo guardaa via
perché me son sentii vegnì el magon.

Ricòrdi quand tornavi vers sera
a gh’era semper pront el mè mangià
la mia mametta in fond a la ringhera
la me guardava con felicità:
fasevom di progètt de fà tanti abbelliment,
ma gh’è vegnuu la guerra,
gh’è vegnuu i bombardament.

Casètta mia, casètta mia
con l’edera e i caròtol sul balcon
te se ricòrdet la giòia mia
quand gh’è vegnuu la fera in sui bastion.
Casètta mia, casètta mia
adèss te pòrten via in sui marnon
mì resti chi a guardat senza parlà:
voo minga via, voo minga via
son tròpp innamoraa de la mia cà.

Mì trèmi come on bamba, ma però
casètta mia, casètta mia
te ‘l giuri che te faroo su ancamò.

Contributed by Bernart Bartleby - 2019/6/2 - 19:11



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org