Language   

La regina senza re

Otello Profazio
Language: Sicilian



Fu rapita da li mafiusi,
cu l’armi ‘n manu e li facci brutti,
la bedda picciotta d’Alcamu
di jornu , a la vista di tutti.
A capu c’era lu pretendenti,
lu re di carta, lu delinquenti.

Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re
Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re.

Su i picculi cosi
chi cambianu u munnu
e chi di quatratu
lu mutanu a ‘ntunnu.

Di notti ‘n campagna a lu scuru
Apriva la vucca lu sarvaggiu,
ma Franca luttava spartana
armata di grandi coraggiu.
Gridava: “nun vinci l’abusu!”
Rumpeva di seculi l’usu.

Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re
Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re.

Su i picculi cosi
chi cambianu u munnu
e chi di quatratu
lu mutanu a ‘ntunnu.

Li saggi ci dissiru a Franca:
“Nun fari la donna moderna,
si l’omu nun ti piaci ca importa?
L’amuri muriu a la taverna.”
Ma Franca rispusi cu orgogliu:
“L’amuri lu dugnu a cu vogliu.”

Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re
Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re.

Su i picculi cosi
chi cambianu u munnu
e chi di quatratu
lu mutanu a ‘ntunnu.

L’esempiu cambiò li destini,
durava da seculi ‘a notti,
livò la curona di spini
dal cuore di tanti picciotti.
Lu rattu, l’eternu ricattu,
nt’on ghiornu diventa riscattu.

Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re
Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re.

Su i picculi cosi
chi cambianu u munnu
e chi di quatratu
lu mutanu a ‘ntunnu.

Si parla di Franca ovunque,
domani la storia ne parla.
La cantano tutti i poeti
È musica d’ogni chitarra.
Da oggi la donna patruna
l’amuri a cu voli lu duna.

Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re
Ad Alcamu c’è
‘na regina senza re.

Su i picculi cosi
chi cambianu u munnu
e chi di quatratu
lu mutanu a ‘ntunnu.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org