Language   

Guido Rossa

Stefano "Cisco" Bellotti
Language: Italian



tanta è la fatica nel conquistare la vetta
tanta quanto è dura tenere dritta la rotta
le asperità e i crepacci sono cose di poco conto
se messe al confronto con la difesa del lavoro

La legge della montagna ha regole scolpite
anche la vita in fabbrica richiede tanto rigore
è la nostra morale che ci guida in questi giorni tristi
sono i nostri valori che fanno uomini veri

E adesso dimmi cosa vedi, cosa diavolo c'è lassù
come fare per arrivarci senza non cadere giù
la corda ormai è saltata, ma aggrapparsi no non basta
va spostata un poco alla volta per quelli dopo di noi

Testa di granito pura e senza compromessi
cosa immaginavi solo con i tuoi pensieri
volontà d'acciaio come chiodi sulla roccia
il peso di una scelta, di un'appello di una firma

E adesso dimmi cosa vedi, cosa diavolo c'è lassù
come fare per arrivarci senza non cadere giù
la corda è già saltata, ma aggrapparsi no non basta
va spostata un poco alla volta per quelli dopo di noi


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org