Language   

Sai

Marmaja
Language: Italian



Ho navigato tanto nella notte dentro al mare
e ho costruito sogni e non sapevo cosa fare
e ho caricato figli sopra navi di cartone
pensando che la terra fosse peggio di quel mare
e ho pianto mille volte nel vederli stare male
ma qui da noi la guerra è come il pane quotidiano
e cerchi una ragione nel posto più lontano

Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa
Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa

Oriente Medioriente Occidente che mi senti
a tutti chiedo il senso del mio viaggio sulla terra
le religioni i popoli l'oro sotto terra
l'eco dei miei passi non fa neanche più rumore
ma in fondo al mare sarà mai finito il mondo
in fondo è solo questa la mia casa sulla terra
ma in fondo al mare sarà mai finito il mondo
in fondo è solo questa la mia casa sulla terra

Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa
Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa

Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa
Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa

Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa
Sai, che paura che mi fa, poter morire qui
che paura che mi fa


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org