Language   

Tres locuras

Silvia Pérez Cruz
Language: Spanish


Related Songs

Corrandes d'exili
(Pere Quart)
Abril '74
(Lluís Llach)
No hay tanto pan
(Silvia Pérez Cruz)


(2018)

La canzone finale del film La noche de 12 años del regista Alvaro Brechner.

La noche de 12 años


Una buia notte lunga dodici anni. Notte passata in carceri disumane, avamposti freddi e inospitali trasformati in prigioni, celle puzzolenti. Uruguay, 1973. Il futuro presidente del paese Pepe Mujica viene arrestato insieme ad altri due compagni tupamaros durante un’azione segreta con l’evidente scopo di annientare l’opposizione. L’obiettivo non è però uccidere i resistenti, fatto che potrebbe scatenato rivolte, piuttosto farli diventare pazzi.

Le giornate dei prigionieri sono segnate dal vuoto, dalla totale assenza di riferimenti. Nessuna notizia arriva loro. Non possono parlarsi, incontrarsi, scrivere. Tre uomini in balia del nulla, sostenuti esclusivamente dagli ideali politici e da una profonda umanità che anche nelle peggiori condizioni fa loro provare empatia persino per i carcerieri. Un tragitto nell’oscurità guidato da un’unica luce, la fiducia incondizionata verso gli uomini.

cinematografo.it


La cantante Silvia Pérez Cruz, che partecipa al film nella parte di Ivette, la moglie di Eleuterio Fernández Huidobro (uno dei tre prigionieri), ha pubblicato il video della canzone che alterna immagini della cantante con frammenti del film, presentato a Venezia e candidato all'Oscar nel 2019.

Leggi anche: La noche de los 12 años: un ensayo claustrofóbico sobre los límites físicos y mentales del ser humano
Para los que vengan
limpiemos los platos.
Sobrevivan, por favor,
doce años es todo,
confíen para volver.

Ratón, tiza y jabón,
de pared a pared, sin luz,
en un día sangriento,
alambre, muertos y alfabetos
en un día sangriento,
alambre, muertos y alfabetos..

Añoro el calabozo,
nunca había sido tan yo,
tortura y tres locuras,
guerra de pan duro,
miro las estrellas,
tropiezan sin parar.

Plumita, plumita.

2018/11/13 - 23:42



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org