Lingua   

The Aviator

Deep Purple


Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Over the Rainbow
(Judy Garland)
The Ballad of John Henry
(Black Country Communion)
Hallelujah
(Deep Purple)


Album: Perpendicular (1996)

Perpendicular
Riding on the moonpath
In the silver of the night
The fragrance on the air
Was of another time
I cried in all my innocence
You were dressed in white
And even if I'd had the strength
I couldn't move to save my life

The fear and the thrill
Of the beast at the window
The shivers and the chills
On the hottest of nights
He walked right through
My open door
As I began to run, he threw
Some gold upon the floor, and said
There's plenty more
Where that came from

I'm tired of the bombs
I'm tired of the bullets
I'm tired of the crazies on TV
I'm the aviator
A dream's a dream whatever it seems

I flew along the lighted street
I flew above the town
I flew in ever rising circles
Ever further from the ground
As I begin to lose my breath
Printed faxes turn a spin
A distant corner of the room
Will open up and let me in

I'm tired of the news
I'm tired of the weather
I'm tired of the same thing every day
I'm the aviator
A dream's a dream whatever they say

inviata da Federico Mina - 7/11/2018 - 20:23



Lingua: Italiano

Versione italiana di Federico Mina
L'AVIATORE

Cavalcando il moonpath nell'argento della notte
La fragranza dell'aria era d'altri tempi
ho pianto tutta la mia innocenza
erano vestiti di bianco
E anche se avessi avuto la forza non riuscivo a muovermi per salvare la mia vita

la paura e l'emozione
della bestia alla finestra
i brividi e tremori
nella più calda delle notti
Si è avvicinato proprio
attraverso la mia porta aperta

Come ho cominciato a correre,
ha gettato dell'oro sul pavimento e ha detto
che ce n'era molto di più
da dove veniva

sono stanco delle bombe
sono stanco dei proiettili
sono stanco dei pazzi in TV
sono l' aviatore
un sogno è un sogno
qualsiasi cosa sembri, qualsiasi cosa sembri.

ho volato lungo le strade illuminate
ho volato sopra le città
ho volato in cerchi sempre più alti
sempre più lontano dalla terra
iniziai a perdere il fiato
fax stampati girano
un angolo lontano della stanza
si aprirà e mi lascerà entrare

sono stanco delle notizie
sono stanco del tempo
sono stanco delle stesse cose ogni giorno
sono l' aviatore
Un sogno é un sogno
qualsiasi cosa dicano, qualsiasi cosa dicano.

inviata da Federico Mina - 7/11/2018 - 20:50



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org