Lingua   

Bassa velocità

Antica Tradizione
Lingua: Italiano



Soffia il treno a vapore,
Bassa velocità
Fame, rabbia e bandiere
Alle porte della città
Che vergogna il nostro viaggio
Passa piano per Bologna
Macchinisti e finti eroi
Ci hanno già messo alla gogna

Quanta neve dal cielo
Paglia fredda sul legno
E la rabbia sui vetri
Frantumati con sdegno
Una voce che grida
Che parla alla nazione
"Questi cani non scendano
Nella nostra stazione!"

Con le ossa dei cari nella scatola del tè
Tricolori ripiegati da mio padre e da me
Latte bianco sui binari per i figli di Pola
E quei giudici pagati per non dire una parola

Alle spalle la nebbia
Ed un'ombra sul viso
Padre forte mi abbraccia
Mi regala un sorriso
Un cartello di latta
Ed un vecchio cappotto
Ci regalan dieci anni
Al magazzino diciotto

Con le ossa dei cari nella scatola del tè
Tricolori ripiegati da mio padre e da me
Latte bianco sui binari per i figli di Pola
E quei giudici pagati per non dire una parola


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org