Lingua   

Gente di colore

Beppe Chierici
Lingua: Italiano



Ero nero nascendo
ero nero crescendo
sono nero al sole
e se il ventre mi duole
se canto son nero
se piango son nero
son nero se tremo
e in barca se remo

Se ballo il bolero
se faccio il torero
io son sempre nero
su un bianco destriero
e cambio e dispero
se metto un sombrero
e se andrĂ² al cimitero
sarĂ² ancora nero

Ma tu uomo bianco
eri rosa neonato
sei grigio da stanco
sei nero abbronzato
malato sei giallo
come una scorreggia
sei rosso corallo
se il sole dardeggia

Se il freddo perdura
diventi bluastro
e quando hai paura
sei tutto verdastro
e senza pudore
mi appello al buon Dio
dici che son io
l'uomo di colore

Va un po' affanculo
gran testa di mulo
correggi gli errori
e impara i colori


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org