Lingua   

Il ladro di erre

Gianni Rodari
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Sulla Luna
(Gianni Rodari)
La luna bambina
(Gianni Rodari)
Nell’attimo breve
(Milva)


[1964]
Versi di Gianni Rodari, da "Il libro degli errori"

Il libro degli errori

Musica di Stefano Panzarasa, cantautore ecopacifista, con il gruppo Insalata Sbagliata
Stefano Panzarasa è autore di un libro e di un CD dedicati a Rodari, "L'orecchio verde di Gianni Rodari" (2009)

L'orecchio verde di Gianni Rodari

C’è chi dà la colpa
alle piene di primavera,
al peso di un grassone
che viaggiava in autocorriera:

io non mi meraviglio
che il ponte sia crollato
perché l’avevano fatto
di cemento “amato”.

Invece doveva essere
“armato”, s’intende,
ma la erre c’è sempre
qualcuno che se la prende.

Il cemento senza erre
(oppure con l’erre moscia)
fa il pilone deboluccio
e l’arcata troppo floscia.

In conclusione, il ponte
è colato a picco
e il ladro di “erre”
è diventato ricco:

passeggia per la città,
va al mare d’estate
e in tasca gli tintinnano
le “erre” rubate.

inviata da Bernart Bartleby - 20/8/2018 - 21:31



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org