Language   

Bardziej: Wizja zmartwychwstania

GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG
Language: Polish

List of versions


Related Songs

געטאָ, געטוניאַ
(Yankele Hershkovits [Yankele Hershkowitz] / יאַנקעלע הערשקאָװיץ)
Si chiamava Gesù
(Fabrizio De André)
Uchodźca
(Bardziej)


[2017]
Parole e musica di Grzegorz dr Grzechu Il Grande Dąbrowski
Bardziej è un duetto cantautoriale formato da Grzegorz Dąbrowski e Paweł Korkuś.
Trascritto all'orecchio da YT
inedito

https://i1.wp.com/czadrow24.pl/wp-cont...


https://i.wpimg.pl/730x0/m.gadzetomani...
Pan Jezus, że był bogiem,
nie chciał zbyt długo leżeć w grobie,
więc wstał i odleciał.

Czasem wpadnie na Ziemię,
czasem złapie nawet jakąś pracę,
ostatnio zbierał cyganom na tacę,
ulice zamiatał i chwasty hakał.

Pojawił się w operze,
na balkonie, na parterze,
metrem jechał, a potem gdzieś przepadł.
Mówią, że znowu do nieba odleciał.

Bo tu na Ziemi nie ma wytchnienia,
bo tu na Ziemi wizja Nieba tylko koi,
lecz nie wiem, czy ktoś tę wizję kiedyś zaspokoi.

Bo tu na Ziemi nie ma wytchnienia,
bo tu na Ziemi wizja Nieba tylko koi,
lecz nie wiem, czy ktoś tę wizję kiedyś zaspokoi.

Lecz nie wiem, czy ktoś tę wizję kiedyś zaspokoi…

Contributed by Krzysiek - 2018/4/1 - 18:28



Language: Italian

Traduzione italiana di Riccardo Venturi
3 aprile 2018 10:44
VISIONE DELLA RESURREZIONE

Il Signore Gesù, per essere un dio,
non voleva giacere troppo a lungo nella tomba,
e così si alzò e prese il volo.

A volte cadrà sulla Terra,
a volte otterrà persino un lavoro,
ultimamente stava raccogliendo zingari in un vassoio,
spazzava le strade e tagliava le erbacce.

E' comparso al teatro dell'opera
in balconata, in platea,
guidava il metrò, poi è scomparso da qualche parte.
Dicono che sia di nuovo volato in paradiso.

Perché qua sulla Terra non c'è tregua,
perché qua sulla Terra, la visione del Paradiso è solo un palliativo,
però non so se qualcuno prima o poi ne rimarrà soddisfatto.

Però non so, se qualcuno prima o poi ne rimarrà soddisfatto...

2018/4/3 - 10:44


Grazie Riccardo per la tua traduzione immediata.
È un testo sì, più breve e più leggero, ma non è di facile lettura per un traduttore. Contiene colloquialismi e parole dialettali e la cosa è voluta dall'autore.

1) dawać na tacę, zbierać na tacę – partecipare a una colletta, fare una colletta – un'espressione usata di solito in contesto della raccolta di denaro durante la messa nelle chiese cattoliche;

2) hakać – zappare le erbacce con un zappino, un verbo dialettale provvieniente dal sostantivo haczka - piccola zappa, zappino; o vice versa :) nonché dalla parola hak - gancio

E dulcis in fundo il verbo odlecieć, a parte il suo significato diretto, cioè: prendere il volo, partire (via aria), nel parlato prende spesso il senso di essere strafatto, impazzire, stare fuori con la testa, viaggiare et simili. Comunque, tu stammi bene, nie odlatuj :) e mi raccomando, se tu riuscirai mai pronunciare correttemente la parola "zmartwychwstanie" (guarda, che anche per me, che so' polacco, è già difficile scriverla, senza controllare due o tre volte esattezza della grafia :), puoi essere sicuro che sarai capace di maneggiare con la lingua tutte le lingue del mondo e forse anche quelle dell'universo. Mi convinco sempre di più, che il polacco, essendo un mix delle morbide favelle slave con le dure parlate germaniche, permette alle nostre, a lungo allenate gole, esprimersi in maniera decente in tutte le lingue conosciute, comprese queste tonali :D

Grazie ancora

Salutim salutam

Krzysiek - 2018/4/3 - 21:15


Da notare anche la splendida registrazione del brano catturata dalla consorte di dr Grzechu, Wiola Dąbrowska, nel loro Orto dei Jazzemani. Il trattorino è stato prestato dal vicino che fa il giardiniere di mestiere ;)

La mia proposta interpretativa:



Il Signore Gesù, per essere un dio,
non voleva giacere troppo a lungo nella tomba,
e così si alzò e prese il volo.

A volte si fa rivedere sulla Terra,
a volte riesce pure a trovare qualche lavoretto,
ultimamente faceva una colletta per conto di zingari,
spazzava le strade e zappava le erbacce.

E' comparso al teatro dell'opera
in balconata, in platea,
ha preso la metropolitana, e poi è scomparso da qualche parte.
Dicono che sia di nuovo volato in cielo.

Perché qua sulla Terra non c'è tregua,
perché qua sulla Terra, solo la visione del Paradiso porta il sollievo,
però non so, se qualcuno riesce ad appagarla mai.

Però non so, se qualcuno riesce ad appagarla mai...

k - 2018/4/3 - 21:43


oppure:
Però non so, se qualcuno riuscirà ad appagarla mai...

k - 2018/4/3 - 22:47


Per me va tutto bene, nel senso: così, giorno dopo giorno, imparo il polacco :-) Curiosamente, scherzi a parte, la pronuncia (anche di zmartwychwstanie) è la cosa che mi fa meno paura: fin da piccolo "prendo" le pronunce delle lingue in modo naturale :-)

Riccardo Venturi - 2018/4/4 - 00:03



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org