Language   

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina

Walter Micallef
Language: Maltese


Related Songs

Lil Malta
(Walter Micallef)
In Germany Before the War
(Randy Newman)
Luka
(Suzanne Vega)


[2012]
Scritta da / Written by Walter Micallef
Interpretata assieme alla Big Band Brothers
Performed together with Big Band Brothers
Album: Ftakar

Walter Micallef.
Walter Micallef.


Walter Micallef è nato a Birkirkara (la più grande città dell'arcipelago di Malta) nel 1955, ed è considerato il più importante (e prolifico) kantawtur maltese; tra le sue precise influenze che ama citare ci sono quelle di Gino Paoli e di Giorgio Gaber (ma anche quelle di Jim Croce e James Taylor). Su questa canzone, scritta per denunciare la violenza sull'infanzia, le fonti sono concordi: si tratta come della Luka maltese. “Il mio amico nell'armadio [o “nella credenza”] della cucina”, il luogo dove un bambino cerca di nascondersi per sfuggire alle violenze familiari. Disgraziatamente, le mie conoscenze della lingua maltese sono pari pressoché a zero, né ho potuto reperire in rete una qualsiasi traduzione -seppure parziale- della canzone in inglese, in italiano o in qualsiasi altra lingua (è stato piuttosto difficile anche reperirne il testo originale maltese). Proponiamo quindi -per ora- il semplice testo accompagnato da alcuni video. Per avere una qualche conferma, ebbene sì, ho anche inserito il testo nel traduttore automatico di Google: ne viene fuori un'idea abbastanza precisa (e chiunque può farlo, naturalmente, anche se ovviamente un testo passato al Google Translator è improponibile). L'augurio è che qualche amica o amico maltese che capiti qua dentro ci possa, prima o poi, dare una mano; perché la canzone è bella e meriterebbe di essere conosciuta. [RV]

Id-dawl baxx bilkemm nara hawn ġew
Il-bieb magħluq naf li moħbija sew
Għax sakemm tinsab hawnhekk xejn mhu se jbeżżani

Il-bambin bagħtek mingħajrek m'jien xejn
L-għajjat ta' barra jtarrax il-widnejn
Għax sakemm tinsab hawnhekk ħadd ma jinkwetani

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina
Qatt ma telaq minn ħdejja
Qatt ma kellimni bil-herra
Qatt ma sakkarni fil-kamra

It-tfal l-iskola ma nsemmulhom xejn
Dan is-sigriet jibqa bejnietna t-tnejn
Għax sakemm tibqa hawnhekk xejn ma jkun jonqosni

Jekk hawn l-istorbju toqgħodx tagħti kas
Issa l’hawn jien tgħaddi l-uġiegħ ta’ ras
Għax sakemm nibqgħu flimkien ħadd mhu se jweġġgħana

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina
Qatt ma telaq minn ħdejja
Qatt ma kellimni bil-herra
Qatt ma sakkarni fil-kamra

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina
Qatt ma benġilli jdejja
Qatt ma ħaraqni bil-ġamra
Qatt ma gidimli widnejja

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina
Qatt ma rabatni mas-sodda
Qatt ma waddabli l-platti
U qatt ma qalli jien naħti

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina
Qed jgħidu li mhuwiex vera
Qed jgħidu li mmaġinajtu
Biss jiena naħlef li rajtu

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina
Qatt ma telaq minn ħdejja
Qatt ma kellimni bil-herra
Qatt ma sakkarni fil-kamra

Sieħbi fil-cupboard tal-kċina
Qatt ma benġilli jdejja
Qatt ma ħaraqni bil-ġamra
Qatt ma gidimli widnejja

Sieħbi fil-ċupboard tal-kċina
Qed jgħidu li mhuwiex vera
Qed jgħidu li mmaġinajtu
Biss jiena naħlef li rajtu

Contributed by Riccardo Venturi - 2017/12/15 - 07:11



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org