Language   

Chiedo scusa se parlo di Maria

Giorgio Gaber
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Porta Romana bella
(Anonymous)
È già nostro nemico
(Giorgio Gaber)
La Chiesa si rinnova
(Giorgio Gaber)


(1973)
di Giorgio Gaber e Sandro Luporini
nello spettacolo "Far finta di essere sani"


Abbiamo sempre cercato, io e Luporini, di contrapporre e unire questi due piani, il personale e il politico, di individuarli come contrapposti e di risolverli con l'unione nel gesto che diventa personale e politico contemporaneamente ma questa scissione tra personale e politico mi sembra già sbagliata nell'enunciazione. Non puoi parlare di "personale" e di "politico", nel momento in cui tu li distacchi o - cercando di metterli insieme - li consideri separati. "Maria il Vietnam, Maria la libertà, Maria la rivoluzione", sono parole messe insieme che a me danno una emozione proprio perché diventano la stessa cosa: Maria è il Vietnam. Non è che bisogna occuparsi del personale o del politico, sono la stessa cosa. lo non mi sono mai trovato d'accordo su questo tipo di scissione, che poi diventa degli slogan riduttivi, da "uniti sì ma contro la DC", diventa questo, in cui la coscienza è dietro l'angolo, è facile, è da prendere subito. Mi sembra tutto più elaborato

C. Bernieri, Giorgio Gaber, in Non sparate sul cantautore, vol. 1, Mazzotta editore, Milano, 1978.


Giorgio Gaber 1973


In questo spettacolo, inoltre, Gaber mette in luce la sua forte sensibilità verso la sfera del privato: è come se volesse dire, l’autore, che se un individuo non conosce le sue verità più profonde, se non comprende l’animo delle persone a lui più vicine, è impossibile che possa intendere e tanto meno affrontare i grandi drammi, le questioni che sconquassano quegli anni tormentati, come la guerra in Vietnam o le violenze politiche.

La canzone è proprio emblematica della scelta di dare spazio all’aspetto dei sentimenti, del personale, del privato come azione prioritaria rispetto all’adesione alle grandi questioni collettive. La canterà al Palalido di Milano durante una manifestazione di solidarietà per il popolo cileno dopo il colpo di stato di Pinochet. Sarà fischiato e contestato. Ma lui era coerente all’idea che non esiste una rivoluzione fatta di slogan: la rivoluzione viene dal quotidiano senso di realtà.

da Patria indipendente
Chiedo scusa se parlo di Maria
non nel senso di un discorso, quello che mi viene
Non vorrei che si trattasse di una cosa mia
e nemmeno di un amore - non conviene

Quando dico parlare di Maria
voglio dire di una cosa che conosco bene
certamente non è un tema appassionante
in un mondo così pieno di tensione
certamente siam vicini alla pazzia
ma è più giusto che io parli di Maria

La libertà, Maria
la rivoluzione, Maria
il Vietnam la Cambogia
Maria
la realtà.

Non è facile parlare di Maria
ci son troppe cose che sembrano più importanti
mi interesso di politica e sociologia
per trovare gli strumenti e andare avanti
mi interesso di qualsiasi ideologia
ma mi è difficile parlare di Maria

La libertà, Maria
la rivoluzione, Maria
il Vietnam la Cambogia
Maria
la realtà.

Se sapessi parlare di Maria
se sapessi davvero capire la sua esistenza
avrei capito esattamente la realtà
la paura, la tensione, la violenza.
Avrei capito il capitale e la borghesia
ma la mia rabbia è che non so parlare di Maria

La libertà, Maria
la rivoluzione, Maria
il Vietnam la Cambogia, Maria
la realtà.

Maria
la libertà, Maria
la rivoluzione, Maria
il Vietnam la Cambogia
Maria
la realtà.

Maria, Maria, la realtà
Maria, Maria, la realtà

2017/11/18 - 23:19




Language: English

Traduzione inglese / English translation / Traduction anglaise / Englanninkielinen käännös:
Alessio (L. Trans.)

Note. Cambogia (Cambodia) was left untranslated in the original translation (q.v.). This mistake has been corrected here.
I apologize for talking about Maria
I apologize for talking about Maria
I'm not making a speech, whatever comes to mind
I'd hate for it to be something only for me
or even a love - it's not appropriate

When I say, talking about Maria
what I mean is talking about something I know well
for sure, it's not a captivating topic
in a world so full of tension
for sure, we are approaching madness
but it's more right that I talk about Maria,

freedom, Maria, revolution,
Maria, Vietnam, Cambodia,
Maria, reality

It's not easy to talk about Maria
there are so many things that seem more important
I deal with politics and sociology
to acquire the instruments and go forward
I deal with every ideology
but it' hard for me to talk about Maria

freedom, Maria, revolution,
Maria, Vietnam, Cambodia,
Maria, reality

If I were able to talk about Maria,
If I were able to really understand her existence
I would have perfectly figured out reality,
fear, tension, violence.
I would have figured out capital, middle class
bu what angers me is that I don't know how to talk about Maria

freedom, Maria, revolution,
Maria, Vietnam, Cambodia,
Maria, reality

freedom, Maria, revolution,32
Maria, Vietnam, Cambodia,
Maria, reality

Maria, reality
Maria, reality

Contributed by Riccardo Venturi - 2022/1/25 - 05:05




Language: Turkish

Traduzione turca / Turkish translation / Traduction turque / Turkinkielinen käännös:
Lyricstranslate
Kusura bakmayın Maria’dan [1] söz ediyorsam

Kusura bakmayın Maria’dan söz ediyorsam,
aklıma gelen bir konu anlamında değil.
Bana ait bir şey olsun istemem,
ne de bana ait bir aşk, uygun olmaz.

Maria'dan söz etmek dediğim zaman
iyi bildiğim bir şeyden söz ediyorum.
Elbette, olağanüstü bir konu değil
böyle gerginliklerle dolu bir dünyada.
Elbette, çıldırmamıza ramak kalmış,
ama Maria’dan söz etmem, daha doğru olur.

Özgürlük Maria devrim
Maria Vietnam Kamboçya
Maria gerçeklik.

Kolay değil Maria’dan söz etmek
daha önemli gibi görünen çok fazla şey var.
Politika ve sosyoloji ile ilgileniyorum
gerekli araçları bulup yolumdan gitmek için.
Her tür ideolojiyle ilgileniyorum,
ama Maria’dan söz etmek zor benim için.

Özgürlük Maria devrim
Maria Vietnam Kamboçya
Maria gerçeklik.

Söz etmeyi bilseydim
Maria’dan ve
gerçekten anlayabilseydim onun varlığını,
tam olarak anlardım ne olduğunu gerçekliğin
korkunun, gerginliğin, şiddetin.
Anlardım sermayeyi ve burjuvaziyi
ama öfkeliyim: Maria’dan söz etmeyi bilmediğim için.

Özgürlük Maria devrim
Maria Vietnam Kamboçya
Maria gerçeklik.

Özgürlük Maria devrim34
Maria Vietnam Kamboçya
Maria gerçeklik.

Maria gerçeklik
Maria gerçeklik
[1] Maria, hem özel bir ad, hem Meryem Ana olarak anlaşılabilir.

Contributed by Riccardo Venturi - 2022/1/25 - 05:12



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org