Language   

La fucilazione di Ferrer

Anonymous
Language: Italian



Vittima d'un livore
Triste, feroce, insano,
Tale da fare orrore
Ad ogni cuore umano,
Ferrer Francesco
Col sangue suo espiò
Il grande amore al vero
Che sempre professò.

Quasi senza processo
A morte condannato,
Quasi nel giorno stesso
El venne fucilato,
Ed a salvarlo
Neppure gli bastò
La supplica dolente
Che la figlia inviò.

Del prete l'assistenza
Presso a morire respinse,
E con ferma coscienza
Nessun timor lo vinse,
E disse: Vissi
Sempre così,
Perché cambiare
Vicino a morir?

Ai militi schierati
Pronti all'esecuzione
Disse: Bravi soldati,
Non vi faccia emozione.
Senza timore
Mirate qua,
Non è colpa vostra
Tanta infamità.

Colpito in pieno petto
Ei cadde nel suo sangue
E nel dolor più stretto
Ora la figlia langue.
Ma pur quel sangue
Ci grida ancor:
Sangue di Martiri
Mai invano versò.

E noi fratelli tutti,
Stupiti da tal nuova
Facciam che porti frutti
Una sì dura prova.
Nei nostri cuori
Egli riviva ognor,
Riman l'Idea
Se muore l'uom.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org