Language   

Organetto di terza classe

Cantori in Terra di Lavoro
Language: Italian


Related Songs

La ballata de ‘glie bregante Cedrone
(Cantori in Terra di Lavoro)
Il Generale dei Briganti
(Cantori in Terra di Lavoro)


Album : Musica di terza classe

cantori

Componimenti Testo e Musica Fernando Cedrone

Per quelli che viaggiavano con un biglietto di terza classe su un transatlantico per l’America, per quelli che viaggiano su un treno con un biglietto di terza classe per Milano, per quelli che viaggiano su una carretta del mare con un biglietto di terza classe per lampedusa o peggio ancora con un biglietto di terza classe di sola andata per il fondo del mediterraneo.
Dove ci sono gli ultimi c’è un biglietto di terza classe e soprattutto c’è un luogo che si chiama terza classe, un contenitore dove va a finire chi non ce la fa e resiste scappando, cercando una possibilità altrove.
E quasi sempre, in quel luogo, nella terza classe, si puo udire una musica meridionale, una cantata in dialetto di Provincia di Terra di Lavoro, Lucana, Calabre o Africana.
In quel luogo, dove si soffre e ci si accontenta di cose semplici, si può ascoltare una musica di terza classe.
Salpa e viaggia sicuro e lento
il legno fumante a vapore
naviga naviga il bastimento
inesorabile nell’atlantico mare
 nella terza classe del dolore
cafoni sognanti pronti a migrare
con la puzza di sudore
si può mangiare o anche dormire

nella terza classe un organetto rivela un sentimento maledetto
inquieto mantice vibrante naviga libero e dissidente

nella terza classe si può gioire
per una tarantella da ballare
nella terza classe si deve soffrire
chi è fortunato può anche cantare
la grande statua vede arrivare
belle valige di cartone
speranze di vetro venute dal mare
nel sobborgo della disperazione

nella terza classe un organetto rivela un sentimento maledetto
e nel tormento di una ballatafiero ricorda la sua terra dannata

a Little Italy familiari dialetti
altari di marmo per pregare
coltelli, pistole, maccaroni picciotti
manganelli di quartiere
a Sing Sing non si può morire
per un irlandese da accoltellare
da questa terra si deve fuggire
per poter continuare a sognare

nella terza classe un organetto rivela un sentimento maledetto
inquieto mantice vibrante si dimena libero e dissidente

Little Italy l’Italy maccarone maccarone Little Italy l’Italy!!!!!!!!!

Contributed by adriana - 2017/8/30 - 10:00



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org